Cookie Consent by Free Privacy Policy website 4 premi all'Acetificio Mengazzoli all'ultima edizione del WineHunter Award
ottobre 28, 2022 - Acetificio Mengazzoli Snc Di Mengazzoli Giorgio & C.

4 premi all'Acetificio Mengazzoli all'ultima edizione del WineHunter Award

Si tratta del riconoscimento di eccellenza e di qualità del noto “Merano WineFestival”

Il 6 e 7 novembre l’Acetificio Mengazzoli di Levata di Curtatone (MN) parteciperà alla 31esima edizione del “Merano WineFestival”, in programma dal 4 all’8 nella splendida città dell’Alto Adige, forte di ben quattro riconoscimenti al prestigioso The WineHunter Award. L’Acetificio Mengazzoli, infatti, ha ricevuto 4 premi nella categoria #food, specialità culinarie: la Medaglia Oro per l’Agresto di Mantova e tre Medaglia Rosso per le Perle di Balsamico di Mela, l’Aceto di Vino ottenuto da vino Malvasia dell’Emilia, l’Aceto di Vino con Dragoncello.

The WineHunter Award è il premio di eccellenza ed alta qualità assegnato annualmente a prodotti vitivinicoli e culinari, ai distillati ed alle birre. Il premio viene attribuito a prodotti nazionali e internazionali che, a seguito di una attenta valutazione, raggiungono un punteggio minimo di 90 punti su 100, e garantisce al consumatore finale la qualità superiore del prodotto. È presente una commissione di degustazione per i distillati, una per le birre e una per le specialità culinarie. Le commissioni sono coordinate da Helmuth Köcher, presidente e fondatore del Merano WineFestival, con il supporto del Masterchef Bruno Cicolini. A capo di ogni commissione vi è un esperto del settore (sommelier della birra, chef, assaggiatore di grappa e acquaviti), gli altri due membri sono ristoratori, baristi e/o operatori del settore.

«Fare bene il proprio lavoro è prima di tutto una soddisfazione personale. Ma quando sono anche gli altri ad accorgersene, sicuramente è più gratificante. Con questa serie di importanti riconoscimenti ottenuti quest’anno dalla nostra Azienda, che si sommano a quelli riscossi negli anni passati, i grandi sforzi per riuscire a ottenere prodotti sempre di alta qualità, salubri per i nostri consumatori e rispettosi dell’ambiente utilizzando le più moderne tecnologie di produzione, sono stati premiati. Siamo consapevoli che si tratti di un processo che richiede applicazione e impegno continuo e che non sempre il mercato premia tali scelte, ma questi premi ci confermano ancora una volta che abbiamo intrapreso la strada giusta», dichiarano Elda e Cesare Mengazzoli, titolari dell’Azienda di famiglia.

Oltre ai prodotti premiati da WineHunter Award 2022, l’Acetificio Mengazzoli porterà a Merano anche l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP, l'Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP e il “Cuore Nero”, premiato lo scorso anno con la Medaglia Platinum, un condimento unico nel suo genere proveniente direttamente dal cuore dell’Acetaia.

News correlate

novembre 24, 2022
novembre 24, 2022
ottobre 25, 2022

L’Aceto Balsamico di Modena è una delle IGP dell’Emilia-Romagna più conosciute e apprezzate a livello nazionale e internazionale. ...

Novità dall’Acetificio Mengazzoli: 4 prodotti per altrettante sfumature organoletticheL’Aceto Balsamico di Modena è una delle IGP ...

L’innovazione di prodotto è una delle caratteristiche che contraddistingue l’attività dell’Acetificio Mengazzoli. Dalla continua r...

Ti potrebbe interessare anche

settembre 13, 2022
luglio 12, 2022
maggio 24, 2022

L'Agresto di Mantova è un condimento denso e aromatico ottenuto dal succo di uve acerbe, tipico della cucina mantovana già a parti...

Invecchiato in barrique è caratterizzato da uno spiccato aroma agrodolce e fruttatoL'aceto si può ottenere partendo da differenti ...

Non si tratta di “aceti” aromatizzati, ma di #condimenti ricavati dalla fermentazione della materia prima: riso, miele, malto, dat...