march 13, 2017 - Museion

Museion - Nuovo appuntamento con il ciclo di conferenze “artiparlando” Gianni Pettena, “Il progetto come linguaggio”

Comunicato Stampa disponibile solo in lingua originale
Nuovo appuntamento con il ciclo di conferenze “artiparlando”
Gianni Pettena, “Il progetto come linguaggio”.
Giovedì 16 marzo, ore 20.
Ingresso libero. In lingua italiana.
Il ciclo 2017, intitolato “Art or Design?”, è a cura di Gerhard Glüher (UniBz) e Andreas Hapkemeyer (Museion) e prende spunto dall’attivazione del curriculum in #arte nel Corso di Laurea in #design e Arti della Libera Università di #bolzano. Il ruolo del linguaggio e della sperimentazione nell’architettura e nel #design sono al centro dell’intervento di Gianni Pettena intitolato “Il progetto come linguaggio”. Secondo l’artista, architettura e #design sono settori in cui si tende a celebrare il costruito, il prodotto industriale e non l’evoluzione dei linguaggi e la consonanza con il divenire delle altre arti. In questo senso, la ricerca e la sperimentazione in questi ambiti è spesso assente da libri, testi, riviste. E il progettista, risolta la struttura e la distribuzione funzionale, si affida a piccole “rapine” dal mondo delle arti visive, tanto che si potrebbe dire che i maggiori contributi di idee in architettura sono ormai da cinquant’anni quelli messi a punto dall’arte concettuale e ambientale. L’incontro si tiene in lingua italiana ed è a ingresso libero. 

La relazione tra #arte e #design sarà al centro anche delle prossime conferenze, che vedranno intervenire l’artista Manfred Alois Mayr (27/04) e Angelika Nollert, direttrice della Neue Sammlung – The #design Museum in München (18/05).
artiparlando è una collaborazione tra la Libera Università di #bolzano e Museion
Gianni Pettena
Architetto, artista, docente, critico, nato a #bolzano nel 1940, è tra i fondatori del movimento dell’Architettura Radicale. Dagli anni ‘60 conduce, con progetti, installazioni, mostre, scritti teorici, un’attività sperimentale intesa ad eliminare i confini disciplinari. Il suo lavoro assume un particolare valore sia per la sua specificità all’interno della sperimentazione radicale degli anni ’60 e ‘70 che per i suoi influssi sul mondo dell’architettura, del #design e dell’arte contemporanea. Le sue opere sono conservate in numerose collezioni private e nelle collezioni permanenti di gallerie e istituzioni internazionali. 
 
Info
Giovedì 16 marzo 2017, ore 20.00
ciclo di conferenze artiparlando 
Gianni Pettena, “Il progetto come linguaggio”
In lingua italiana. Ingresso libero
 
Calendario degli incontri:
 
27/04
Manfred Alois Mayr, Künstlerische Interventionen und Implantate
 
18/05 
Angelika Nollert, #design und Museum

Related news

september 29, 2016
july 22, 2016
march 29, 2016

You might be interested in

march 04, 2016
february 01, 2016
january 11, 2016