luglio 16, 2015 - Nuova M2 Racing

CIV - Nuova M2 Racing, Preview GP di Imola

Il saliscendi in riva al Santerno sarà il teatro naturale dei prossimi round sette ed otto del Campionato Italiano Velocità Superbike, in cui vedremo impegnati gli alfieri Nuova M2 Racing team in sella alle loro Aprilia RSV4 RF gommate Pirelli. Alessandro Andreozzi, Enzo Chiapello e Kevin Calia, wild card d’eccezione direttamente dalla Superstock 1000 FIM Cup, arriveranno giovedì sul circuito Imolese intitolato ad Enzo e Dino Ferrari per poi darsi battaglia sabato in gara uno e domenica in gara due. Kevin Calia si ripresenta sul circuito di casa in veste di wild card. L'imolese sta disputando la coppa del mondo Superstock 1000 insieme al compagno Lorenzo Savadori che è leader in campionato. Kevin coglierà questa occasione per continuare il lavoro che sta facendo sulla RSV4 RF e mantenersi in allenamento durante la lunga pausa estiva che precede il round di settembre a Jerez de la Frontera. Kevin Calia: "Per me è un grande piacere tornare al CIV per il doppio appuntamento di Imola. Con il mio compagno di squadra Andreozzi, Pirro e Goi, il livello in Superbike sarà altissimo. Ci sarà da divertirsi, spero di fare una buona prestazione e portare a casa un bel risultato che fa sempre bene al mio morale e a quello di tutta la squadra. In questo modo eviterò anche di stare fermo fino alla prossima gara di settembre. Il mio team e Aprilia faranno del loro meglio ed io sono pronto a finalizzare con due belle gare! Grazie come sempre ai miei sponsor, alla mia famiglia e ai miei amici che qui ad Imola saranno tantissimi”. Per Alessandro Andreozzi sarà l’occasione giusta per dimostrare di che pasta è fatto dopo l’ottimo podio conquistato al Mugello. Alessandro non vede l'ora di risalire in sella alla sua Aprilia dopo essersi duramente allenato durante questa prima pausa estiva. Alessandro Andreozzi: "Imola è una pista tanto bella quanto impegnativa e questo caldo non ci darà una mano. Ci sarà Kevin e questo è un grosso aiuto perché conosce bene la pista ed è capace di tirare fuori il massimo dalla nostra RSV4. Lorenzo (Savadori n.d.r.) ha già dimostrato che qui siamo molto competitivi quindi non vedo l'ora di allacciarmi il casco ed entrare in pista!"