Cookie Consent by Free Privacy Policy website Villa Osti: la residenza sostenibile firmata da Alberto Apostoli
aprile 07, 2022 - Studio Apostoli

Villa Osti: la residenza sostenibile firmata da Alberto Apostoli

L’edificio NZEB, dalle forme lineari, sorge a #ferrara in perfetta armonia e integrazione con l’ambiente.

Circondata da un ampio giardino privato in una piccola frazione del ferrarese, Villa Osti è una residenza privata di oltre 273 mq su tre piani fuori terra, integralmente progettata da #studioapostoli. L’involucro è definito da volumi geometrici puri che si compenetrano su differenti livelli - con un gioco di pieni e vuoti - e sono caratterizzati da colori, a contrasto, basati su tonalità neutre per la massima integrazione con il paesaggio. Le differenti quote delle parti costruite sono ulteriormente evidenziate da una sottile striscia metallica di colore nero che corre per tutto il profilo superiore della villa, richiamando il pergolato, le strutture ombreggianti esterne e i serramenti. La piscina a sfioro, infine, è disegnata come naturale prosecuzione del costruito e dialoga con la sua complessità, riprendendone i materiali, le proporzioni e le forme pure.

Il concetto di intersezione e permeabilità fra i volumi si ritrova anche nel rapporto tra interno ed esterno, in continuità diretta tra loro grazie alle ampie porzioni vetrate che segnano i fronti; esempio di questa ricerca di legame con l’outdoor è l’ampia scala interna che permette una ‘promenade’ visuale sul giardino di inspirazione zen, cuore della corte sul lato opposto all’ingresso, con ciottoli bianchi alternati a una costellazione geometrica di presenze verdi. Elemento scenografico di collegamento ai piani e fulcro del progetto di #interiordesign, la scalinata permette l’accesso alla zona notte al primo piano, articolata in tre camere da letto, di cui due singole affacciate su un’ampia terrazza solarium su lato ovest del complesso, e al bagno padronale. Al piano terra, invece, delimita visivamente la zona living, con cucina a vista posta di fronte e un open space con camino centrale, a cui si aggiungono la camera matrimoniale per gli ospiti, ambienti di servizio e uno studio, in affaccio sulla piscina. L’interior replica le tonalità neutre dell’involucro, con l’impiego di parquet in rovere chiaro per le pavimentazioni che richiama la finitura della terrazza, del bordo piscina e della facciata dell’ingresso principale, al piano terra. L’illuminazione puntuale di nicchie e disimpegni, infine, si accorda armoniosamente con la luce naturale veicolata dalle ampie vetrate, su entrambi i piani.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare

Ti potrebbe interessare anche

novembre 08, 2022
ottobre 18, 2022
febbraio 14, 2022

Un sistema di complementi dedicato al mondo SPA e centri #benessere ma rivolto all'individuo e alla cura del proprio io, fondato s...

Ha riaperto la struttura cinque stelle di Gargnano, dopo l’importante restyling in due fasi curato dallo studio dell’architetto ve...

Un soffione #doccia con una duplice funzione, che permette di declinare il concetto wellness anche negli spazi privati.  Alberto A...