gennaio 13, 2022 - Motor Bike Expo

Al via Motor Bike Expo 2022, la vetrina di un settore che non si ferma

Il presidente del Veneto Luca Zaia ha aperto a #Verona il Salone invernale della moto

Il pubblico di appassionati ha animato VeronaFiere in sicurezza grazie agli ampi spazi

Aperto oggi, fino a domenica 16 in Fiera #Verona, il Motor Bike Expo 2022, Salone invernale di riferimento per gli appassionati di #moto con il meglio della produzione industriale internazionale e attrazioni sportive spettacolari. È la risposta decisa di un settore che ha visto nel 2021 una significativa crescita sul mercato italiano, determinante per i 600 espositori distribuiti negli 8 padiglioni e sulle ampie aree esterne. Alla cerimonia di apertura erano presenti le massime autorità veronesi, il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia; e la vice presidente, Elisa De Berti.

I dati forniti da Confindustria indicano nel 2021 un aumento importante per ciclomotori, scooter e #moto, con un + 21,2%, pari a 289.067 veicoli immatricolati in più rispetto al 2020. Solo i ciclomotori, segnano  un - 4,7%. Importante la crescita degli scooter, +21,3%, con 151.153 mezzi; ma ancora più positivo è il trend delle #moto, con 119.079 veicoli immatricolati e una crescita complessiva del 26,4% sul 2020. Come ha sottolineato Francesco Agnoletto, organizzatore e fondatore dell'iniziativa, "in questo momento si pensa sia prudente lasciar perdere. Ma questo mercato dice chiaramente di non fermarsi: e il #motorbikeexpo è con il mercato".

I visitatori trovano in Fiera, oltre alle proposte dei principali marchi mondiali, il Custom District, l'area delle #moto personalizzate, mix tra motociclismo, arte e ingegneria, presentati da leggendari “artigiani della moto”. Particolarmente significativo l'inserimento nel Salone dell'area green Due ruote a emissioni zero, con interessanti contenuti innovativi proposti dalle principali aziende  emergenti.

Tra gli interventi dell'apertura il presidente di Veronafiere, Maurizio Danese, ha sottolineato come “da tradizione, il rombo delle #moto saluta l’avvio del nostro calendario fieristico. Dopo la special edition del 2021, infatti, #motorbikeexpo torna alla sua collocazione originaria a gennaio, un ulteriore passo verso il ritorno alla normalità per noi e per la città di Verona”.

Nel suo breve saluto il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha ricordato come il #motorbikeexpo sia prima di tutto un segnale del coraggio e  della determinazione  del territorio Veneto:  nel rispetto delle regole ".. anche quest'anno siamo i primi in Italia a ripartire con le Fiere."

La visita è proseguita con la "cerimonia di arrivo" del raid automobilistico internazionale “Fuoco dell’Amicizia”, organizzato da Aci Venezia e dal Consiglio Regionale del Veneto. Il presidente Zaia ha consegnato la coppa  dell’evento a Jesus Gomes, ambasciatrice dell’amicizia tra il popolo veneto, austriaco e tedesco, ricordando che “avversità, distanze e complicazioni non fermano lo spirito di fratellanza e libertà che accomuna i veneti con gli amici d’Oltralpe”.

Presente alla giornata inaugurale anche l'assessore regionale al Turismo Federico Caner che, nello spazio della Regione Veneto, ha ricordato come i percorsi motociclistici del Veneto siano fondamentali per un territorio a ricchezza turistica diffusa.

Verona, 13 gennaio 2022

Motor Bike Expo
dal 13 al 16 gennaio 2022
(orario di apertura al pubblico 9:00 / 19.00) a Veronafiere