novembre 18, 2021 - Alpina

Alpina crea il suo sesto calibro di Manifattura omaggiando il mitico bumper

Fondata nel 1883, #alpina è una manifattura rivolta verso il futuro ma che si permette, puntualmente, qualche incursione al cuore del suo patrimonio.  Con oltre 140 anni di collezioni innovative e altrettanti modelli che hanno segnato le rispettive epoche, la storia diventa una fonte d’ispirazione che ha in serbo delle perle sconosciute ai più. 

Ancora una volta, #alpina si distingue da quella tendenza del vintage che punta alla mera riproduzione di un modello del passato. La Maison preferisce porre l’accento su una delle sue particolarità più rare. Il suo nome: bumper movement. Non è un #orologio, non è un design né un quadrante bensì un tipo di calibro. 

La storia, poco nota, del bumper

Il bumper movement è stato utilizzato da #alpina negli anni Cinquanta. Oggi è estremamente raro, quasi impossibile da trovare. Si tratta di un movimento con una masse oscillante che non ruota a 360°, come un rotore di oggi, ma a 120°. 

Da un lato e dall’altro della sua corsa si trova una piccola molla: la sua funzione è quella di rinviare la massa verso il senso opposto, favorendo così la carica del movimento. Un’idea semplice ed efficace che è stata però progressivamente oscurata in favore del rotore a 360°, rendendo questo movimento raro e ricercato dai professionisti. 

Una creazione in suo omaggio

Oggi, #alpina trae ispirazione da questo tipo di ricarica atipica per progettare il suo sesto movimento di Manifattura. Pulsa al cuore del nuovo Startimer Pilot #heritage Manufacture, una creazione prestigiosa, riservata agli appassionati di segnatempo Swiss Made. 

Questo movimento, battezzato AL-709, è una creazione contemporanea, precisa e robusta, ma che riprende i codici del suo predecessore, il bumper. #alpina ha infatti disegnato il suo elemento chiave, il rotore, conservando l’essenza di quello degli anni Cinquanta. La massa oscillante di Startimer Pilot #heritage Manufacture e quella del bumper dell’epoca sono simili, condividendo la stessa geometria e la stessa ispirazione, fatti salvi due dettagli: prima di tutto, la versione d’epoca ruotava a 120°, quella di oggi effettua una rotazione di 330°; in secondo luogo, le molle di forma tradizionale usate inizialmente sono state sostituite da una lama per poter aumentare l’ampiezza della rotazione. Il calibro AL-709, tra l’altro, può essere interamente ammirato grazie al fondello aperto. 

L’arrivo di un nuovo Startimer Pilot Heritage

Per rendere omaggio al design del suo nuovo movimento, #alpina ha scelto la cassa della sua collezione Startimer Pilot #heritage. Di forma coussin, è la combinazione perfetta di un cerchio in un quadrato dagli angoli delicatamente arrotondati, sottolineati da una carrure che alterna superfici lucide e satinate. 

Il calibro AL-709 ne sposa ogni contorno, come segno di rispetto delle tradizioni orologiere. Secondo l’antico uso, calibro e cassa devono infatti adottare esattamente lo stesso profilo (tradizione dei movimenti detti “di forma”). Fondello e forma si fondono. Il cuore pulsante dell’orologio diventa un tutt’uno con la delicata forma coussin che sposa il contorno del polso. Infine, per sublimare la sua estetica vintage, #alpina ha dotato lo Startimer Pilot #heritage Manufacture di un quadrante dal design iconico, riferimento agli orologi da pilota anch’essi creati dalla Maison negli anni Cinquanta.

Un doppio omaggio

Due versioni dello Startimer Pilot #heritage Manufacture nascono oggi per rendere omaggio alla rinascita moderna del bumper. I collezionisti saranno anche felici di sapere che ciascuna di queste due edizioni sarà limitata a 188 esemplari soltanto. 

Con le medesime dimensioni (42 mm), sono presentate in una versione placcata oro giallo oppure acciaio. Vi ritroviamo un gioco di tre lancette assortite, messe in valore da una linea centrale rossa che ne rafforza il carattere sportivo. Per preservare la fluidità della cassa, la corona è stata posizionata a ore 4, nella linea d’orizzonte della carrure. Con 38 ore di riserva di carica, sono completate da un cinturino bruno in pelle di vitello con impunture bianco sporco. 

Ti potrebbe interessare anche

settembre 02, 2021
luglio 26, 2021
giugno 24, 2021

Dalla sua fondazione e fino alle sue evoluzioni più recenti, #Alpina è una manifattura che costruisce ponti tra tradizione e moder...

Alpina è fiera di presentare la sua nuova #partnership con #redbull in occasione del “Red Bull The Edge”, un’esperienza al contem...

Alcune coincidenze sono davvero sconvolgenti. Una di queste è l’onnipresenza del numero 4 da #alpina. Uno dei modelli iconici dell...