giugno 21, 2021 - Nissan

Nissan e.dams sul podio nella gara di Formula E in Messico

Il vincitore della Super Pole Oliver Rowland arriva terzo all’E-Prix di Puebla

PUEBLA, Messico (21 giugno 2021) – Nissan e.dams ha gareggiato duramente in occasione dell’E-Prix del Messico dell’ABB FIA Formula E World Championship, con Oliver Rowland, a bordo dell’auto #22 denominata “LEAF”, vincitore della Super Pole e sul podio alla fine della seconda gara svolta sul nuovo circuito dell’Autodromo Miguel E. Abed.

Rowland ha guidato la corsa del nono round del campionato, ma per via della strategia aggressiva sull’Attack Mode, non ha mantenuto il comando. A fine gara, è arrivato quarto e in virtù di una penalità di cinque secondi ricevuta da Werhlein per uso improprio del FanBoost, Rowland ha conquistato la terza posizione, risalendo la classifica piloti fino al decimo posto. Il compagno di squadra, Sebastien Buemi, ha concluso quattordicesimo e la squadra Nissan e.dams ha totalizzato 18 punti per la classifica costruttori.

Durante le qualifiche, invece, Rowland aveva conquistato la Super Pole, la quarta della sua carriera in Formula E, mentre Buemi si era qualificato settimo. Nella gara precedente, entrambe le vetture Nissan e.dams sono state squalificate per un’infrazione tecnica.

Per Nissan, la Formula E è la piattaforma ideale per far conoscere a un vasto pubblico le prestazioni e il divertimento delle auto a zero emissioni. La partecipazione al campionato consente anche di rafforzare le conoscenze e le tecnologie di Nissan relative ai veicoli elettrici per poi rifletterle nelle auto destinate ai clienti. In linea con l’obiettivo di essere carbon neutral in tutte le operazioni e nel ciclo di vita dei prodotti entro il 2050, Nissan intende elettrificare tutti i nuovi veicoli venduti nei mercati chiave entro i primi anni del 2030.

“Nel complesso, ci dobbiamo concentrare sugli aspetti positivi del weekend”, ha dichiarato Tommaso Volpe, Nissan Global Motorsport Director. “Rispetto alla prima metà della stagione, siamo tornati con un passo gara più forte. Siamo stati tra i primi nelle prove libere, P2 in qualifica, oltre alla pole position. Sappiamo che l'auto è veloce e siamo migliorati molto. Ci dispiace essere stati squalificati sabato. Domenica, invece, siamo partiti in pole position, abbiamo recuperato il passo gara ma notiamo anche che non siamo ancora al massimo. Sfortunatamente, per tutto il weekend Sebastien non si sentiva sicuro con il grip dell’auto. Dobbiamo migliorare".

In Messico, Nissan è pioniere della mobilità elettrica: nel 2014 ha lanciato LEAF, il primo veicolo 100% elettrico per il mercato di massa, seguito poi dalla seconda generazione del 2018. Di recente, Nissan ha raggiunto il traguardo di 700 stazioni di ricarica in tutta la nazione, sia negli spazi pubblici sia presso la rete di concessionarie.

“I risultati di Oliver, con partenza in prima fila in entrambe le gare, rispecchiano il buon ritmo mostrato qui a Puebla, ma nel complesso siamo delusi”, ha dichiarato Gregory Driot co-team principal Nissan e.dams. “Dobbiamo convertire il potenziale che abbiamo in vittorie. Questo è il nostro obiettivo per le prossime gare di New York”.

I prossimi round del campionato si svolgeranno a New York il 10 e 11 luglio.

 

DICHIARAZIONI DEI PILOTI

Oliver Rowland

“Nel complesso, una giornata abbastanza buona. Ho guadagnato tre punti per la pole, sono arrivato quarto in gara e poi terzo, anche se sono un po' deluso per non essere salito sul podio subito dopo la gara. Penso che abbiamo fatto il massimo, non avevo molta velocità e ho faticato un po' con le gomme. Ad ogni modo, abbiamo dimostrato di avere un ottimo ritmo in qualifica e abbiamo davvero qualcosa su cui lavorare per le gare rimanenti. Non c'è motivo per cui non possiamo combattere per il campionato.”

Sebastien Buemi

“Sono felice per Oli, ha fatto un grande lavoro, buono anche per il team. Io, invece, sono stato un po' sfortunato. Ho iniziato dalla P7, sono stato spinto e ho dovuto guidare fuori linea, dove c'erano molte pietre e non riuscivo a rimettermi in carreggiata, perdendo così otto o nove posizioni in un giro. Alla fine, ho cercato di recuperare il più possibile ma ovviamente non potevo prendere punti. Quindi, fine settimana deludente, ma sento che abbiamo velocità. Speriamo di convertirla in risultati a New York.”

Ti potrebbe interessare anche

maggio 11, 2021
maggio 04, 2021
aprile 26, 2021

MONTE CARLO, Monaco (08 maggio 2021) – Il team Nissan e.dams ha gareggiato duramente nell’E-Prix di Monaco dell’ABB FIA Formula E ...

Al debutto il nuovo propulsore Nissan Gen2 per la Formula EYOKOHAMA, Giappone (4 maggio 2021) – Nissan e.dams torna a Monaco per a...

Nella sesta gara del campionato, grande prestazione di Oliver Rowland dall’ottava alla quarta posizioneYOKOHAMA, Giappone (26 apri...