maggio 20, 2021 - DS

DS 9 E-TENSE previene ogni segnale di stanchezza o distrazione con il sistema DS DRIVER ATTENTION MONITORING

  • Il guidatore potrebbe rappresentare l’anello debole nella potente catena di sicurezza creata dai sistemi autonomi di assistenza presenti su #ds 9 E-TENSE.
  • DS DRIVER ATTENTION MONITORING verifica costantemente lo stato di attenzione del conducente, rivelandosi efficace anche nel buio della guida notturna.

La dotazione di una moderna vettura premium come #ds 9 E-TENSE non può esimersi dall’includere i più recenti sistemi autonomi dedicati alla sicurezza dell’auto e dei suoi passeggeri.

Sistemi che vigilano su quanto avviene intorno alla vettura, leggono i segnali stradali e controllano la traiettoria dell’auto. Tutti questi sistemi presuppongono comunque che il protagonista attivo della sicurezza in #auto rimanga il conducente, che deve sempre avere il massimo livello di attenzione alla guida durante un viaggio.

Distrazione e stanchezza sono fenomeni che possono incidere in maniera inattesa anche durante tragitti che non siano di lunga durata. È sufficiente un attimo e una manciata di secondi potrebbe mettere a rischio l’incolumità di chi guida e dei suoi passeggeri.

Ma #ds 9 E-TENSE anticipa lo sviluppo di situazioni spiacevoli, con il sistema #ds DRIVER ATTENTION MONITORING, con cui vengono costantemente controllati la soglia di attenzione e i segnali di stanchezza del guidatore.

Una videocamera a infrarossi è installata sopra al volante, mentre un’altra si trova nella parte superiore del parabrezza. Hanno il compito di sorvegliare costantemente gli occhi del conducente per rilevarne la fatica, analizzando il battito delle palpebre, l’orientamento dello sguardo e i movimenti della testa. Grazie alla #tecnologia a infrarossi, la rilevazione avviene anche al buio, oppure mentre si indossano occhiali da sole.

Nel contempo il sistema segue la traiettoria della vettura rispetto alle linee della strada, analizzando le deviazioni o le sollecitazioni di frenata del guidatore. In sostanza, viene rilevato tempestivamente qualsiasi calo di attenzione, dato da movimenti non lineari e imprecisi, oppure la chiusura degli occhi.

Anche lo sguardo volto verso lo schermo dello smartphone viene interpretato come calo di attenzione, attivando un segnale acustico e un alert visivo sul display centrale.

DS DRIVER ATTENTION MONITORING ha quindi un importante compito: favorire l’esclusivo benessere e il piacere di guida che #ds 9 E-TENSE conferisce, garantendone la piena sicurezza, di giorno come di notte.

News correlate

giugno 18, 2021
giugno 16, 2021
giugno 15, 2021

A poche settimane dalla presentazione, #DS 4 è ora disponibile per le ordinazioni.I prezzi di listino partono da 30.250 euro per l...

...

La vocazione premium del #suv #ds #7crossback risulta evidente al primo sguardo, dal suo #design scultoreo al il suo ricco abitaco...

Ti potrebbe interessare anche

giugno 11, 2021
giugno 01, 2021
maggio 27, 2021

     Tutta la #gamma #ds Automobiles propone già attualmente una variante con motore elettrico a bordo.     La scelta è gradita da...

Posizionata al vertice della gamma #ds Automobiles, #ds 9 è una splendida berlina. Lunga 4,93 metri, larga 1,93 metri e alta 1,46 ...

La stagione del grande #golf entra nel vivo delle competizioni, ora con il #ladiesitalianopen.DS Automobiles prosegue il proprio p...