novembre 25, 2020 - Museo Man Nuoro

MAN di Nuoro | Giornata del Contemporaneo

In occasione della #giornatadelcontemporaneo promossa da #AMACI – Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani, sabato 5 dicembre 2020, il #Man di #Nuoro invita l'artista #francescosimeti a presentare l'opera Tutti al mare tramite i canali Instagram e Youtube del #museo.
 
Il #Man di Nuoro ha invitato l'artista Francesco Simeti a presentare l'opera Tutti al mare tramite i canali Instagram e Youtube del #museo sabato 5 dicembre 2020 in occasione della Giornata del Contemporaneo, grande Manifestazione promossa da #AMACI - Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani, che da sedici anni coinvolge musei, fondazioni, istituzioni pubbliche e private, gallerie, studi e spazi d'artista per raccontare la vitalità dell'arte contemporanea nel nostro Paese.
 
La sedicesima edizione della #giornatadelcontemporaneo sarà completamente nuova, a partire dalla data, a dicembre e non a ottobre come per tradizione, per proseguire con il formato, che sarà ibrido con proposte online e offline, fino all'immagine guida, che quest'anno si è scelto di non affidare a un singolo artista ma che sarà invece un mosaico digitale composto dalle opere di 19 artisti italiani proposti da altrettanti musei #AMACI - per raccontare la rete dei musei associati e riflettere sul senso di community, concetto da sempre al centro della Manifestazione.
Anche per questa edizione è confermato il coinvolgimento della rete estera del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – di cui fanno parte Ambasciate, Consolati e Istituti Italiani di Cultura – che darà vita da sabato 5 a venerdì 11 dicembre 2020 a una settiMana di promozione dell'arte contemporanea italiana all'estero.
 
In quest'anno complesso, profondamente condizionato dall'emergenza pandemica, la #giornatadelcontemporaneo assume una veste da quella tradizionale. Il contesto mutato a causa dell'emergenza Covid-19 ha richiesto di pensare a un'edizione aggiornata con variazioni che ne garantiscano lo svolgimento su un doppio binario, online e offline, invitando tutti i partecipanti a contribuire su entrambi i piani ove le normative vigenti lo consentono, oppure su un piano unicamente digitale aderendo alla grande campagna di comunicazione con l'hashtag #giornatadelcontemporaneo.
 
Se le condizioni sanitarie lo consentiranno, il 5 dicembre i musei #AMACI e tutte le realtà aderenti alla #giornatadelcontemporaneo apriranno gratuitamente al pubblico i loro spazi con ingressi contingentati, nel massimo rispetto delle restrizioni vigenti, affiancando all'apertura fisica progetti e attività digitali.
 
L'artista invitato dal Museo MAN di Nuoro a presentare un progetto per la #giornatadelcontemporaneo 2020 è Francesco Simeti (nato a Palermo nel 1968, vive e lavora a New York) con l'opera Tutti al mare verrà presentata dal #museo tramite i canali Instagram e Youtube.
 
 "'Tutti al mare" è l'espressione italiana corrispondente all'inglese "at the beach" ed evoca il tempo libero estivo e le vacanze in riviera. Nel 2018 Simeti aveva partecipato a una mostra a Capri nell'ambito del Festival del paesaggio curato da Arianna Rosica e Gianluca Riccio. Quell'estate la crisi dei rifugiati nel Mediterraneo stava raggiungendo un nuovo picco e mentre centinaia di barche tentavano il rischioso viaggio attraverso il mare una parte politica italiana conduceva un'accesa campagna mediatica in termini xenofobi. Simeti aveva creato per la mostra una carta da parati incentrata su una serie di cartoline celebrative dell'età d'oro del turismo a Capri, abbinandola a immagini contemporanee di rifugiati e della migrazione italiana in America al principio del XX secolo. L'opera Tutti al mare fotografa un momento di drammatica emergenza all'interno della vita pubblica italiana, rievocando al tempo stesso mediante un flash back la nostra storia del Novecento, fatta di migrazioni, diaspore e sradicamenti identitari. Nell'opera dell'artista, costruita per mezzo di un'innovazione digitale della tecnica a collage propria delle avanguardie dell'inizio del Novecento, il passato si sovrappone al presente rivelando attraverso una prospettiva inedita la complessità del tempo attuale. La storia è tempesta, e Simeti invita in Tutti al mare, a osservarla attraverso il prisma cangiante del pensiero artistico, inteso come antidoto a ogni forma di semplificazione e mistificazione.
 
In occasione della #giornatadelcontemporaneo il direttore del #Man terrà anche una presentazione #online della mostra di Kiluanji Kia Henda Something Happened on the Way to Heaven prodotta e presentata lo scorso gennaio al #Man in collaborazione con la Fondazione Sardegna Film Commission e con Luma Arles. Attualmente la mostra è esposta nella sua interezza alla Galerias Municipais di Lisbona in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura di Lisbona. La presentazione commentata della mostra sarà visibile sui canali digitali dell'Istituto Italiano di Cultura di Lisbona.

News correlate

marzo 11, 2021
gennaio 13, 2021
dicembre 04, 2020

Introduzione a “Fragilità” sul canale Instagram @particle____: 3 – 10 marzo 2021 Piattaforma di accesso e public program: 10 marzo...

Due nuove videoinstallazioni per il #Man nel 2021: Flu水o di #alessandrosciarroni e Zwei (due) di #christianniccoli, vincitrici del...

Confermata invece la presentazione online dell'opera Tutti al mare di Francesco Simeti per, doMani, sabato 5 dicembre 2020. Il MAN...

Ti potrebbe interessare anche

dicembre 03, 2020
novembre 24, 2020
novembre 04, 2020

Un programma di iniziative, fruibili online, che coinvolgono il Museo Carlo Bilotti, i Musei di Villa Torlonia, la Galleria d’Arte...

Luca Pozzi è il nome scelto da #fondazionemodenaartivisive per promuovere, insieme ad altri 19 artisti italiani, la sedicesima edi...

Anche quest’anno la #giornatadelcontemporaneo, con il rinnovato sostegno della Direzione Generale Creatività Contemporanea del MiB...