novembre 18, 2020 - Yamaha

La nuovissima TRACER 9: intelligenza emotiva

Roads of Life

"Roads of Life" è l'idea che sta alla base del segmento Sport Touring di #yamaha e ha l'obiettivo di riunire tutti i tipi di piloti che perseguono la stessa meta. Nuove strade da esplorare. Nuovi ricordi da creare. Poche altre forme di trasporto personale sono in grado di offrire lo stesso senso di libertà totale sperimentato in ogni viaggio in motocicletta. E nessun altro veicolo si avvicina al brivido e all'emozione delle due ruote.

Ogni #yamaha Sport Touring è progettata per consentire una fuga immediata e accessibile dal mondo quotidiano, offrendo a tutti la possibilità di svuotare la mente e apprezzare le meraviglie dell'ambiente naturale. Ora, più che mai, abbiamo tutti bisogno della possibilità di uscire da un momento all'altro e di creare un nuovo mondo in cui possiamo prendere il controllo del nostro destino e vivere al meglio la nostra vita.

Le Roads of Life attendono di essere esplorate, i ricordi di una vita sono pronti per essere creati e lungo la strada si faranno certamente nuovi amici. Con una scelta di modelli a due e tre ruote, il dinamico segmento Sport Touring #yamaha ha il potere di cambiare il modo in cui viviamo le nostre vite, rendendo i luoghi più lontani accessibili a tutti.
 

La Tracer 900 originale: Il perfetto equilibrio tra sport e turismo

Nel 2015 la prima #yamaha Tracer 900 è arrivata in Europa e ha cambiato il modo in cui molti piloti percepivano la classe Sport Touring. Grazie alle esaltanti prestazioni di una #motosportiva, insieme a una straordinaria capacità di guida su lunghe distanze, oltre a essere ideale per l'utilizzo nel territorio urbano, Tracer 900 si è dimostrata un grande successo, attirando molti nuovi clienti di tutte le età e con diversi background.

Seguita da un modello Euro 4 di seconda generazione nel 2018,  la Tracer 900 si è affermata come #moto numero uno nella categoria Sport Touring, vendendo un numero di unità tre volte superiore alla rivale più prossima nel 2019. Questa #moto straordinariamente versatile è ora considerata da molti la Sport Touring definitiva ed è uno dei modelli più importanti della gamma #yamaha.
 

La nuovissima #tracer9: la massima versatilità sportiva

Cinque anni dopo il lancio del modello originale, #yamaha ha creato le nuovissime versioni delle #moto versatili più evolute, progettate per ribadire la posizione del modello come Sport Touring preferito in Europa e attirare una nuova generazione di piloti nella categoria.

Più leggere, potenti e versatili, ora equipaggiate con la #tecnologia più sofisticata mai vista su una #yamaha Sport Touring, le nuovissime TRACER 9 e #tracer9 GT rimangono fedeli alla filosofia "cuore sportivo, anima turistica", che le hanno rese le #moto numero uno della loro categoria. Queste nuove #moto offrono livelli di prestazioni esaltanti e una maggiore capacità di touring.
 

Nuovo motore CP3 EU5 da 890 cc: più emozionante, più potente, più versatile

Il cuore pulsante della #tracer9 è affidato a un motore CP3 da 890 cc completamente ridisegnato con #tecnologia crossplane, più leggero e avanzato rispetto al propulsore precedente, che aveva trasformato per sempre l'immagine della classe Sport Touring. La nostra architettura CP3 getta le basi per un motore completamente nuovo.

Conforme EU5, il sofisticato nuovo motore a 3 cilindri in linea è caratterizzato da una maggiore capacità di 890 cc grazie all'allargamento di 3 mm dell'alesaggi. Questo significativo incremento di cc contribuisce a un aumento del 7% della coppia erogata. Una caratteristica fondamentale del nuovo motore di cilindrata superiore è che la coppia erogata superiore di 9,5 kg-m/93 Nm viene generata a 7000 giri/min, ovvero 1500 giri/min in meno rispetto a prima, per accelerazioni eccezionali e sorpassi rapidi. Oltre a questo marcato aumento della coppia lineare, la potenza erogata dal motore da 890 cc di cilindrata è aumentata a 119 CV a 10.000 giri/min, 4 CV più di prima, rendendo questa una delle #moto più emozionanti, capaci e versatili della sua categoria.

Famoso per la sua coppia lineare, l'eccezionale affidabilità e la straordinaria versatilità che permette ai piloti di ottenere il massimo piacere di guida in ogni situazione, dalle tortuose strade di montagna alle autostrade veloci e aperte nonché alle strade urbane trafficate, il motore CP3 originale è diventato uno dei modelli di maggior successo nei 65 anni di storia #yamaha. Più veloce, resistente e avanzato, il nuovo motore della #tracer9 è un degno successore dell'originale e nonostante il suo aumento di cilindrata, in realtà pesa 700 g in meno del precedente, il che contribuisce a migliorare la maneggevolezza e la versatilità della #moto.

Nuovo telaio Deltabox in alluminio pressofuso: maneggevolezza più sportiva, maggiore stabilità

Più leggero, compatto e maneggevole, il nuovissimo telaio Deltabox pressofuso della #tracer9 è stato progettato per offrire la massima versatilità sportiva insieme a un comfort eccellente, rendendo questo tipo di #moto pronta a cambiare carattere per adattarsi all'umore del pilota.

Un altro importante miglioramento per il 2021 è il riposizionamento del nuovo motore CP3 da 890 cc, che ora è montato con un angolo più verticale di 52,3°, rispetto ai 47,5° del modello precedente. Queste modifiche migliorano l'equilibrio complessivo, per offrire un maggior grado di risposta dall'anteriore, oltre a un maggior feeling in curva.

Forcellone ad alta rigidità più lungo: maggiore stabilità, agilità sportiva

Per adattarsi alla maggiore rigidità del nuovo telaio e al #design più compatto, la #tracer9 è dotata di un forcellone in alluminio, completamente ridisegnato, che ruota all'interno della struttura esterna del telaio. Anche se esternamente simile al #design utilizzato sulla MT-09 m.y.  2021, il forcellone della #tracer9 è in realtà più lungo di 60 mm, con un interasse di 1500 mm, lo stesso della precedente Tracer 900.

Capacità di carico di 3 valigie complete: maggiore flessibilità e versatilità

Per ottimizzare la versatilità e le capacità touring, il nuovo modello è progettato per utilizzare un totale di tre valigie rigide, che consentono alla #tracer9 di funzionare in combinazione con i bauli laterali e top case. Il sistema "Floating Stay" è utilizzato per le borse laterali per migliorare la stabilità ad alta velocità e isolare i movimenti dei bagagli sulla #moto, mentre un maniglione avvolgente in un unico pezzo facilita il montaggio di un baule posteriore. Grazie al peso ridotto e alla maggiore resistenza, il nuovo telaio è in grado di gestire un carico totale di piloti e bagagli di 193 kg: un aumento pari al 7% della capacità di carico.

Sistemi di assistenza al pilota leader di categoria: IMU a 6 assi per la massima controllabilità

Originariamente progettata per la R1 e mai disponibile in precedenza nella categoria #yamaha Sport Touring, l'IMU (Inertia Measurement Unit) a 6 assi misura costantemente l'accelerazione della #tracer9 nelle direzioni avanti-indietro, su-giù e destra-sinistra, così come la velocità angolare nelle direzioni di passo, rollio e imbardata della #moto.

Fin dalla sua introduzione sulla R1 nel 2015, l'IMU a 6 assi è stata ulteriormente elaborata e l'unità presente sulla nuova #tracer9 è ora del 50% più piccola e del 40% più leggera. Questo dispositivo IMU ad alta #tecnologia invia costantemente dati all'ECU, che li elabora in tempo reale e regola efficacemente il sistema di controllo della trazione (TCS), il sistema di controllo dello slittamento (SCS), il sistema di controllo dell'impennata (LIF) e il sistema di controllo del freno (BC) della Tracer.

Controllo di trazione (TCS)

Se durante l'accelerazione si percepisce una potenziale perdita di trazione dello pneumatico posteriore, i dati dell'IMU indicano all'ECU di attivare il TCS sensibile all'inclinazione e limitano momentaneamente la forza motrice fino all'eliminazione della slittamento della ruota posteriore. Questo sistema intelligente interviene su tre livelli crescenti, aumentando l'angolo di piega, conferendo al pilota della #tracer9 maggiore sicurezza in accelerazione su superfici stradali bagnate o scivolose.

Sistema di controllo dello slittamento (SCS)

Quando i dati della IMU prevedono uno slittamento laterale dello pneumatico posteriore, l'ECU regola i livelli di potenza di conseguenza, fino ad assicurare la piena stabilità. Il modello SCS può essere regolato su uno qualsiasi dei tre livelli di intervento e può essere disattivato secondo necessità.

Sistema di controllo del sollevamento ruota anteriore (LIF)

Il LIF consente al pilota di mantenere un elevato livello di controllo in fase di accelerazione, regolando il grado di sollevamento della ruota anteriore, se percepito dall'IMU. Come per l'SCS, il sistema LIF presenta tre livelli di intervento selezionabili e può anche essere disattivato dal pilota.

Tre impostazioni di livello TCS/SCS/LIF

Per mantenere l'intero sistema facile da comprendere e semplice da utilizzare, per il pilota della #tracer9 sono disponibili tre impostazioni di modalità. In modalità 1, TCS, SCS e LIF sono tutti pre-impostati sul livello 1, ovvero il livello di intervento più basso, progettato per adattarsi a una guida sportiva e aggressiva. Quando si seleziona la modalità 2, TCS, SCS e LIF vengono preimpostati sul livello 2, ovvero un intervento moderato che si adatta a una grande varietà di condizioni. Infine, la modalità 3 è l'opzione di impostazione manuale che consente al pilota di selezionare una qualsiasi combinazione tra le 3 impostazioni TCS, le 3 impostazioni SCS e OFF nonché le 3 impostazioni LIF, con un potenziale di 48 combinazioni diverse.

Sistema Brake Control (BC)

La #tracer9 è inoltre dotata di un sistema Brake Control (BC) a 2 modalità, che garantisce una maggiore stabilità nelle situazioni di frenata di emergenza. I dati dell'IMU vengono costantemente analizzati e, se il pilota esercita una pressione eccessiva della leva sul freno anteriore o posteriore, questa viene modulata automaticamente dal sistema BC.

Il pilota può selezionare una delle due modalità: BC1 è la modalità standard con ABS-attivo, che previene il bloccaggio delle ruote in caso di frenata di emergenza in condizioni di rettilineo in verticale. Se impostato su BC2, il sistema offre un livello di intervento ancora superiore, controllando la pressione dei freni quando l'IMU rileva il rischio di potenziale instabilità e in situazioni quali una frenata improvvisa in piena curva.

Yamaha D-Mode: quattro modalità di funzionamento per ogni situazione

Yamaha D-Mode offre al pilota della #tracer9 un totale di quattro modalità di funzionamento, adatte alla più ampia varietà di situazioni di guida Sport Touring, una in più rispetto al modello precedente. La modalità 1 offre una risposta più precisa e aggressiva, la modalità 2 è l'impostazione versatile per una varietà di situazioni, la modalità 3 presenta un carattere più morbido, ideale per la guida rilassata, e la nuova modalità 4 è perfetta per la guida in condizioni di pioggia.

Cruise Control: rendere più piacevoli i viaggi lunghi

La #tracer9 è ora equipaggiata di serie con un sistema Cruise Control analogo a quello utilizzato sul precedente modello GT, per rendere i viaggi più lunghi ancora più rilassanti e piacevoli.

Il Cruise Control può essere attivato quando si guida a una velocità di 50 km/h o più, a partire dalla quarta marcia e dopo avere selezionato una velocità; è possibile una regolazione verso l'alto o il basso in incrementi di 2 km/h con un'unica pressione dell'interruttore o tenendolo premuto. Il sistema può essere immediatamente disattivato utilizzando i freni, la frizione o girando la manopola in avanti con acceleratore chiuso.

Aumento dell'autonomia a oltre 350 km con prestazioni più elevate

Un'altra modifica importante per il 2021 è il nuovo sistema di alimentazione del carburante della #tracer9, dotato di iniettori montati sul lato della valvola a farfalla, mentre precedentemente erano montati direttamente sulla testata cilindri. Il nuovo #design aumenta l'efficienza di combustione e contribuisce a ottenere un notevoleincremento. pari al 9% del risparmio di carburante, offrendo a questa Sport Touring un'autonomia di oltre 350 km dal proprio serbatoio da 18 litri, senza il peso aggiuntivo di un serbatoio più grande.

Acceleratore APSG ride-by-wire

Il sistema #yamaha Chip Controlled Throttle (YCC-T) della #tracer9 presenta una #tecnologia altamente sofisticata sviluppata per la R1M, sotto forma di una nuova manopola  "Accelerator Position Sensor Grip" (APSG), un sistema  ride-by-wire che contribuisce a ridurre il peso complessivo della #moto, migliorando il feeling di erogazione della potenza.

Scarico nuovo ad alta efficienza: peso ridotto, emozioni aumentate

La scheda tecnica di ogni #moto può dire molto riguardo alle sue prestazioni, ma i numeri da soli non raccontano tutta la storia. Il motore CP3 è famoso per la sua miscela inebriante di coppia lineare e la meravigliosa nota dello scarico e i progettisti #yamaha hanno dedicato molto impegno a rendere l'esperienza di guida della #tracer9 ancora più emozionante ed entusiasmante a tutte le velocità.

La #tracer9 è equipaggiata con un nuovo scarico a scomparsa centrale con uscita dei gas di scarico simmetrico. Insieme ai collettori in acciaio inossidabile, il sistema di scarico completo pesa 1400 gr in meno rispetto a prima, contribuendo in modo significativo alla centralizzazione delle masse per una guida ancora più agile.

Cambio raffinato con frizione A&S migliorata: migliore feeling, cambio più fluido

La #tracer9 presenta rapporti di prima e seconda marcia corrispondenti all'erogazione della coppia superiore del nuovo motore ai regimi più bassi e, per cambi marcia più fluidi, la forcella di selezione è stata ridisegnata. Sono state apportate modifiche anche alla frizione A&S, con l'utilizzo di nuovi materiali per le piastre di attrito e un angolo di camma modificato per un'azione più leggera della leva, un comportamento più delicato del telaio nella seleziona di una marcia inferiore, producendo una guida più morbida, semplice e soddisfacente.

Nuovi supporti motore: maggiore stabilità a pieno carico

Il #design complessivo del telaio della #tracer9 utilizza la nuova MT-09 come base, i tecnici #yamaha hanno sviluppato una serie di componenti specifici del modello, che contribuiscono a ottenere un'eccellente stabilità in rettilineo e agilità in curva a pieno carico.

I supporti del motore specifici per il modello della #tracer9 sono stati progettati tramite Kanno Hyoka, ovvero valutando le prestazioni della motocicletta sulla base delle percezioni e del feedback del pilota collaudatore. Con una struttura esclusiva per la TRACER 900, le staffe di supporto del motore nonché il fissaggio superiore assicurano il ruolo del propulsore come elemento stressato che contribuisce a creare un eccellente equilibrio di rigidità per prestazioni di guida ottimali, anche quando si trasportano un passeggero e tre valigie rigide.

Design di nuova generazione: agile, compatto e minimalista

Con una carrozzeria completamente ridisegnata, la nuovissima #tracer9 intende basarsi sull'eccezionale successo della Sport Touring più venduta in Europa, offrendo un pacchetto ancora più sportivo, dinamico e versatile.

Il layout e la forma del sistema a 3 borse sono stati oggetto di attente considerazioni, mentre l'aspetto generale dei bauletti laterali è stato ideato per completare il carattere sportivo e dinamico della #moto.

Una caratteristica fondamentale della nuova #tracer9 è la silhouette "a freccia" formata dal parabrezza, dalla carena frontale e dal  serbatoio del carburante, che offrono un look dinamico e funzionale, mentre il nuovo e compatto faro anteriore twin-eye full #led, insieme al doppio schermo TFT, rafforza il look tecnologicamente avanzato della mezzo e sottolinea le specifiche generali della TRACER 900.

Illuminazione completamente a #led: eccellente visibilità con un nuovo stile dinamico

I nuovi fari  a #led twin-eye sono incassati nella carena anteriore per regalare a questa nuova generazione Sport Touring un look audace e caratteristico, che sottolineala sua personalità autenticamente dinamica e sportiva. Un faro a #led proietta la luce anabbagliante, mentre l'altra unità proietta il fascio abbagliante e sono entrambi progettati per offrire un'eccellente illuminazione, con una distribuzione omogenea della luce, più delicata per gli occhi del pilota. Il nuovo volto dinamico presenta inoltre due luci di posizione a #led che rafforzano l'imponente presenza della #tracer9.

Il nuovissimo #design della luce posteriore a #led è la quintessenza della TRACER. Le lenti interne producono una luce freno con un effetto tridimensionale, per sottolineare lo stile ultramoderno della #moto, mentre l'illuminazione in generale viene completata da lampeggiatori #led compatti e leggeri.

Doppio TFT a colori da 3,5 pollici: informazioni chiare e complete

I nuovissimi TFT multifunzione da 3,5 pollici presentano dati estremamente chiari e dispongono di un'intuitiva interfaccia pilota che separa le informazioni di funzionamento critiche dalle informazioni operative funzionali.

Le informazioni di funzionamento fondamentali vengono visualizzate sullo schermo di sinistra, tra cui il contagiri multi-colore a barra, con variazione del colore all'aumento de regime, oltre a un tachimetro digitale, indicatore carburante, marcia e modalità del TCS. Lo schermo sinistro può essere messo in modalità TCS , permettendo al pilota di selezionare la modalità di intervento desiderata per i sistemi elettronici di assistenza al pilota. Nel frattempo, lo schermo di destra è diviso in quattro sezioni separate, ognuna delle quali visualizza una serie di informazioni come contachilometri totale, contachilometri parziali 1 e 2, temperatura e altro ancora.

Ruote SpinForged #yamaha ultra-leggere: maggiore agilità e maneggevolezza

Le ruote SpinForged a 10 razze e gli assali di grande diametro montati sulla nuova #tracer9 sono 700 g più leggeri rispetto a prima e la riduzione dei pesi non sospesi contribuisce positivamente all'agile maneggevolezza, alla leggerezza dello sterzo e alle caratteristiche di reattività delle sospensioni.

Impostazioni ottimizzate delle sospensioni: fluide, stabili e comode

Grazie a una regolabilità completa, per una rapida impostazione in funzione delle condizioni di marcia e del carico trasportato, la nuova forcella da 41 mm ha una corsa inferiore di 30 mm rispetto alla precedente, per abbinarsi alla posizione del cannotto di sterzo del nuovo telaio.  

Il mono regolabile e un nuovo sistema progressivo ridisegnato aumentano l'efficienza di fuzionamento e si adattano al #design modificato del telaio e del forcellone. 

Posizione di guida regolabile: per diversi piloti e tutte le situazioni di guida

La posizione della #tracer9 garantisce il massimo comfort e l'ergonomia può essere facilmente regolata in base alle diverse corporature e ai diversi stili di guida. La sella del pilota è montata 15 mm più in basso rispetto al modello precedente e dispone di un semplice regolazione di altezza a due posizioni. Ulteriori modifiche all'ergonomia possono essere eseguite regolando le pedane di 15 mm verso l'alto o verso il basso e la posizione del manubrio può essere spostata in avanti di 9 mm e verso l'alto di 4 mm, invertendo la direzione dei morsetti del manubrio, per un totale di 8 posizioni di guida diverse.

Parabrezza più grande completamente regolabile: maggiore comfort, minor affaticamento

Per aumentare la protezione dal vento e ridurre l'affaticamento causato dalla aria durante i viaggi più lunghi, la #tracer9 è dotata di un ampio parabrezza, che può essere regolato per un totale di 50 mm con 10 incrementi di 5 mm. Le protezioni paramani contribuiscono inoltre a proteggere dal vento e dalle intemperie il pilota.

Freno anteriore con pompa radiale tipo R1: maggiore potenza e controllo lineare

La #tracer9 è realizzata con specifiche di serie elevatissime e il nuovissimo modello 2021 è il primo #yamaha Sport Touring a essere equipaggiato con pompa radiale di tipo R1. Prodotto da Nissin, questo sistema frenante di classe supersportiva ad alta #tecnologia è dotato di un pistone che si muove parallelamente alla corsa della leva del freno, garantendo una sensazione di frenata più lineare, offrendo al pilota un grado di controllabilità superiore.

Nuove gomme T32 Battlax: eccellenti prestazioni sul bagnato e sull'asciutto

Yamaha e Bridgestone hanno progettato congiuntamente i nuovi pneumatici Battlax T32. Gli obiettivi di sviluppo erano creare un nuovo pneumatico in grado di offrire prestazioni ottimali sul bagnato e sull'asciutto, unitamente a una durata eccellente e a forti prestazioni: qualità che si abbinano al carattere versatile di questa nuova Sport Touring. La combinazione di 120/70ZR17 e 180/55ZR17 fornisce una risposta ottimale con un feeling preciso, consentendo alla #tracer9 di ottenere la massima versatilità sportiva, a prescindere dalle condizioni atmosferiche.

TRACER 9caratteristiche principali

  • Nuovo motore EU5 DOHC da 890cc a 3 cilindri in linea, 4 valvole raffreddato a liquido
  • Peso ridotto e maggiore potenza a tutti i regimi
  • Aumento del 7% della coppia massima ai regimi più bassi
  • Aumento di 4 CV della potenza massima
  • Nuovo telaio Deltabox in alluminio pressofuso  più leggero e resistente
  • Riduzione del peso totale di 2 kg per una maggiore agilità
  • Nuovo forcellone in alluminio 
  • Eleganza di nuova generazione, combinazione perfetta di stile sportivo e funzioni touring.
  • Illuminazione full #led completa, luce posteriore ad effetto tridimensionale 
  • Frizione A&S perfezionata
  • Nuova IMU a 6 assi leggera e compatta: la prima volta su una #yamaha Sport Touring
  • Sistemi di assistenza per l'inclinazione del pilota: TCS, SCS e LIFt con tre modalità di intervento
  • Sistema ABS e Brake Control (BC)
  • Modalità di funzionamento del motore D-MODE , 4 livelli
  • Nuove ruote ultra-leggere SpinForged da 17 pollici a 10 razze
  • Forcella USD KYB da 41 mm completamente regolabile con setting ottimizzati.
  • Ammortizzatore posteriore KYB regolabile con regolazioni modificate e nuovo link progressivo
  • Doppia strumentazione TFT a colori da 3,5 pollici con regolazione in remoto al manubrio
  • Pompa radiale, doppi dischi da 298 mm

Colori #tracer9, disponibilità e prezzi

La nuova #tracer9 sarà disponibile in due nuovi colori. Redline è un'audace tinta rossa che completa il carattere sportivo della #moto, mentre Tech Kamo presenta una tinta verde-grigia che produce un look potente e maturo, raffinato che riflette le capacità di viaggio sulle lunghe distanze della #moto.

Le consegne ai concessionari #yamaha inizieranno a partire da marzo 2021, al prezzo di listino di 11.199,00 f.c.

Nuovissima #tracer9gt: specifiche estreme di serie

La nuova #tracer9gt è il modello con le specifiche più elevate nella gamma #yamaha Sport Touring 2021 e presenta una serie di tecnologie all'avanguardia che consentono una guida ancora più gratificante per i clienti che richiedono di serie il pacchetto Sport Touring più evoluto.

Valigie laterali rigide: funzionalità aggiuntive di stile

La #tracer9gt è dotata di valigie montate di serie, il che significa che la #moto è pronta per le Roads of Life fin dal primo giorno. Ogni valigia può trasportare un casco integrale ed è fissato al sottotelaio della #moto tramite un sistema di trasporto completamente flottante, che assorbe qualsiasi tipo vibrazione indotta dalle superfici, o dagli agenti atmosferici per offrire una sensazione di guida naturale. I fianchetti verniciati si abbinano alla finitura della #moto, per un look completamente integrato.

Sospensioni KYB a controllo elettronico: massimo comfort con un feeling preciso

Yamaha e KYB hanno sviluppato il sistema di sospensioni semi-attive a controllo elettronico della #tracer9gt, per il massimo comfort di guida in combinazione con un feeling preciso della strada. Ufficialmente noto come KYB Ilctimatic Damper System (KADS), questa sospensione tecnologicamente avanzata genera una ampia gamma di forza di smorzamento rispetto alle sospensioni tradionali ed è in grado di rispondere istantaneamente alle diverse condizioni di marcia, per ottenere prestazioni ottimali.

L'utilizzo di questo sistema di sospensioni semi-attive è stato reso possibile dalla nuova piattaforma inerziale IMU, che funziona insieme all'ECU, al gruppo idraulico (HU) e al gruppo di controllo delle sospensioni (SCU) per calcolare le impostazioni di sospensione ottimali per qualsiasi situazione di guida: veloce o lento, bagnato o asciutto, liscio o accidentato, in solitaria o in due.

Il vantaggio del sistema semi attivo è che è in grado di effettuare regolazioni estremamente veloci per le impostazioni di ammortizzazione e può gestire sia le modifiche piccole, sia quelle ingenti. Analizzando e calcolando costantemente i dati su sei 6 assi, l'IMU è in grado di segnalare all'ECU di regolare le impostazioni di smorzamento, per mantenere la stabilità del telaio a tutte le velocità e, in questo modo, il KADS completa le competenze del pilota per garantire un'esperienza Sport Touring più gratificante e piacevole.

Il KADS può essere utilizzato in due modi: A-1 è la modalità sportiva progettata per fornire un'azione di sospensione reattiva, per una guida veloce su strade asciutte, e può anche essere in grado di adattarsi a condizioni di bagnato. Il sistema può essere portato alla modalità A-2, progettata per offrire una guida meno sportiva e più confortevole su superfici accidentate o irregolari, il che lo rende la scelta ideale per viaggi più lunghi e rilassati.

Cambio elettronico Quick Shift System (QSS) per innesto marce superiori e inferiori: cambi di marcia più fluidi e veloci

Per un cambio facile e agile senza frizione, la #tracer9gt è equipaggiata con un nuovo Quick Shift System (QSS). Un sensore rileva il movimento del pedale del cambio, mentre l'ECU taglia la coppia di trasmissione, per consentire cambi fluidi e veloci, sia verso le marce superiori che verso le marce inferiori.

Luci #led con funzione cornering maggiore visibilità per ridurre l'affaticamento del pilota

La #tracer9gt è dotata di un sofisticato sistema di luci adattive con funzione cornering programmate per illuminare la strada antistante quando l'IMU rileva che la #moto è inclinata oltre i 7º e che la velocità è di almeno 5 km/h.

Una caratteristica fondamentale delle luci adattive #led sono i calcoli ad alta velocità e la potenza di elaborazione dell'IMU, che consentono al sistema di aumentare la luminosità delle luci in curva in funzione dell'aumento dell'inclinazione, garantendo al pilota un campo visivo chiaro durante la guida notturna. La #tracer9gt è solo la seconda #yamaha con luci adattive dopo la FJR1300AE e, a differenza del sistema della FJR, composto da tre luci a #led su ogni lato della carenatura, il #design della #tracer9gt è costituito da un singolo bulbo #led.

Manopole riscaldate: comfort di guida in tutte le stagioni

Il vento freddo può dare fastidio alle mani del pilota anche durante una fresca giornata d'estate e le manopole riscaldate della #tracer9gt possono essere regolate con precisione in una serie di 10 opzioni, utilizzando la rotella di scorrimento per ottenere la temperatura ottimale. Le manopole presentano una nuova sezione più sottile, che consente una trasmissione efficiente del calore per mantenere le mani calde, a prescindere dalle condizioni atmosferiche.

Colori e grafica dedicati: Premium

Oltre a essere disponibile con gli stessi colori del modello standard, la #tracer9gt viene offerta anche in un'esclusiva finitura #yamaha Icon Performance, ispirata alla #yamaha R1M, la #moto che ha sperimentato la #tecnologia elettronica più evoluta di questa Sport Touring di alta gamma.

Disponibilità

Le consegne ai concessionari #yamaha inizieranno a partire da marzo 2021, al partire dal prezzo di listino: 13.599,00 f.c.

Accessori originali #yamaha e abbigliamento 

Yamaha offre una vasta gamma di #accessori originali progettati per le nuove #tracer9 e #tracer9gt, che consente a ogni proprietario di personalizzare la propria #moto. La gamma in continua evoluzione include parti che migliorano le prestazioni, la protezione e il comfort attraverso i componenti estetici che esaltano l'aspetto della #moto.

App MyGarage

Prima di acquistare le nuove #tracer9 e #tracer9gt, ogni cliente può costruire la propria #moto virtuale ideale con l'app MyGarage di #yamaha che consente agli utenti di aggiungere e rimuovere gli #accessori e di visualizzare il risultato finale da ogni angolazione. Una volta scelte le specifiche definitive, è possibile inviare tramite e-mail il pacchetto al concessionario #yamaha scelto dal cliente, che adatterà gli #accessori originali selezionati alla nuova #moto.

La linea di abbigliamento #yamaha propone capi con rinforzi omologati CE, dalle giacche in tessuto a quelle in pelle, passando per l'abbigliamento casual come T-shirt, occhiali da sole, cappelli e altro ancora. Nuovi prodotti vengono regolarmente aggiunti alla linea di abbigliamento. Per avere informazioni complete sugli #accessori originali e l'abbigliamento, visita www.yamaha-motor.eu

MyRide

L'app MyRide di #yamaha offre a tutti i piloti #tracer9 e #tracer9gt la possibilità di ottenere di più da ogni guida. Disponibile per i dispositivi iOS e Android, consente di tracciare e salvare i dati relativi a ogni guida, nonché di aggiungere le foto dei viaggi da condividere poi sui social media. È inoltre possibile esaminare tutte le statistiche di guida, tra cui la distanza totale, l'altitudine, la velocità massima, la velocità media, l'accelerazione e l'angolo di piega per confrontarli con gli altri motociclisti.

Immagini ed informazioni media su: media.yamaha-motor.eu

Web e Social Media:

www.yamaha-motor.itwww.yamaha-racing.com www.facebook.com/YamahaMotorItalia

https://plus.google.com/+yamahamoto

https://twitter.com/yamahamotorit

www.youtube.com/user/YamahaMotorItalia