ottobre 19, 2020 - Kawasaki Puccetti Racing

Kawasaki Puccetti Racing – Fores chiude all’ottavo posto l’ultima gara della stagione 2020

Si è disputata oggi all’Autodromo dell’Estoril in Portogallo l’ultima giornata di gare valida per l’ottavo ed ultimo round del #campionatomondialesuperbike.

Ieri Xavi Fores, il pilota del #kawasakipuccettiracing aveva ottenuto la nona posizione nella Superpole, mentre in gara1 aveva concluso all’ottavo posto, dopo una gara in gran parte condotta nel gruppo che era in lotta per la quinta posizione.

Oggi, in una fresca giornata di sole, il pilota spagnolo è sceso nuovamente in pista per disputare la Superpole Race che si è disputata come sempre sulla distanza di 10 giri.

In seguito al suo piazzamento nella Superpole, anche oggi Xavi ha preso il via dalla terza fila. La sua partenza è stata veloce e nei primi giri Xavi si è portato al nono posto. In seguito, nei pochi giri a disposizione, non è riuscito a trovare un ritmo sufficientemente veloce da poter risalire la classifica e proprio all’ultimo giro Fores perdeva una posizione concludendo al decimo posto.

La seconda ed ultima gara di questo weekend e del WorldSBK 2020 si è disputata nel pomeriggio. Avendo concluso al decimo posto nella gara sprint, il pilota del #kawasakipuccettiracing è partito dalla quarta fila.

Undicesimo nei primi giri, in seguito Fores iniziava a risalire la classifica sino a trovarsi a battagliare nel gruppo in lotta per il sesto posto, per poi chiudere in ottava posizione. Anche grazie ai punti conquistati dal pilota del #kawasakipuccettiracing la Kawasaki si è aggiudicata il titolo costruttori Superbike 2020.

Autodromo di #estoril – Portogallo
Campionato mondiale Superbike

Superpole Race: 1) Razgatlioglu (Yamaha) – 2) Gerloff (Yamaha) – 3) Van der Mark (Yamaha) - 4) Davies (Ducati) – 5) Rea (Kawasaki) – 6) Redding (Ducati) …….. 10) Fores (Kawasaki)

Gara2: 1) Davies (Ducati) – 2) Redding (Ducati) – 3) Razgatlioglu (Yamaha) – 4) Van der Mark (Yamaha) - 5) Bautista (Honda) – 6) Rinaldi (Ducati) – 7) Haslam (Honda) – 8) Fores (Kawasaki)

FORES 12: “Sono contento delle mie due gare di oggi, ma lo sono anche per l’ottimo lavoro che abbiamo fatto con la squadra. Nel weekend abbiamo apportato solo leggere modifiche alla nostra Ninja perché abbiamo trovato subito un buon assetto. Purtroppo anche su questa pista ho pagato la mancanza di potenza della nostra #moto rispetto a quelle dei miei avversari ed in rettilineo perdevo tutto quello che accumulavo nella parte guidata. Mi spiace lasciare il team Puccetti e la Superbike. Penso di essere un pilota che può restare costantemente nelle posizioni di vertice, ma il mondo delle corse è fatto così. Mi ha fatto piacere aver contribuito alla vittoria del campionato costruttori per la Kawasaki, che ringrazio assieme a Manuel Puccetti e tutta la sua squadra, alla quale auguro di conquistare in futuro i migliori risultati. Se li meritano”.

Kawasaki Puccetti #racing – Forés eighth in the final race of the 2020 season

The final races of the eighth and final round of the Superbike world championship have now played out at the #estoril Circuit in Portugal.

Yesterday, #kawasakipuccettiracing rider #xavifores scored ninth place in the Superpole, while race 1 saw him finish in eighth place, after he spent a good part of the race battling it out for fifth with a group of riders.

Today, in cool but sunny conditions, the Spaniard was back out for the Superpole race, which ran as ever over a distance of ten laps.
Thanks to his Superpole qualifying results, Xavi once again lined up on row three of the grid. He made a fast start and moved into ninth place through the opening laps. In the few laps available, he was unable to maintain a rhythm that would allow him to climb any further up the field and he ultimately crossed the line in tenth place.

The second and final race of the weekend and the 2020 WorldSBK season took place this afternoon. Having finished the sprint race in tenth place, the #kawasakipuccettiracing rider started from row four. Eleventh through the first laps, Forés began to make up places, soon finding himself fighting with a group of riders for sixth place. He eventually completed the race in eighth position. Thanks also to the points scored by the #kawasakipuccettiracing rider today, Kawasaki has won the 2020 Superbike constructor’s title.

Estoril Circuit – Portugal
Superbike world championship

Superpole Race: 1) Razgatlioglu (Yamaha) – 2) Gerloff (Yamaha) – 3) Van der Mark (Yamaha) - 4) Davies (Ducati) – 5) Rea (Kawasaki) – 6) Redding (Ducati) …….. 10) Fores (Kawasaki)

Race 2: 1) Davies (Ducati) – 2) Redding (Ducati) – 3) Razgatlioglu (Yamaha) – 4) Van der Mark (Yamaha) - 5) Bautista (Honda) – 6) Rinaldi (Ducati) – 7) Haslam (Honda) – 8) Forés (Kawasaki)

FORES 12: “I’m pleased with my two races today, and also for the work my team and I have done this weekend. We only made small changes to our Ninja throughout the weekend because we immediately identified a good set-up. Unfortunately, I once again suffered from a lack of power compared to my rivals, losing anything I gained through the corners down the straight. I’m sorry to be leaving the Puccetti team and Superbike. I see myself as a rider who is able to constantly fight at the sharp end, but this is the #racing world. I’m pleased to have helped Kawasaki to the constructor’s championship win, and I thank them along with Manuel Puccetti and the entire team, who I hope can go on to score great results in the future. They deserve it.”