ottobre 14, 2020 - FORO studio

Alpha District. Nasce il più giovane e il più esteso distretto del Fuorisalone

Alpha District è un progetto di marketing territoriale ideato da FORO Studio, con il patrocinio del Comune di #Milano e #Milano #design District.
Nato nel 2020 nell’area ex Alfa Romeo in zona Portello, #alphadistrict è il più giovane e il più esteso distretto del #fuorisalone.

L’epicentro del progetto sarà Piazza #ginovalle, la piazza più grande di #Milano, da cui si snoderanno una serie di percorsi espositivi e installazioni site specific. L’obiettivo è rilanciare una delle aree più interessanti della #Milano del futuro, recentemente trasformata e ricca di architettura d'autore, preservando al contempo la memoria storica del quartiere.

Il nuovo distretto sarà presentato in occasione del #fuorisalone 2021, ospitando iniziative ed eventi che coinvolgeranno aziende, progettisti, artisti e #design insiders provenienti da tutto il mondo.

Concept | District, #design, Inclusion, Motion.

District - L’asset principale sarà il distretto stesso, che diventerà uno spazio espositivo a cielo aperto. Lo studio del territorio, la sua storia, le sue peculiarità e i suoi sviluppi futuri sono stati infatti il punto di partenza di #alphadistrict. Il distretto sarà quindi uno dei grandi protagonisti della manifestazione, con l’obiettivo di promuovere sinergie e iniziative che creino un nuovo senso di appartenenza e di comunità all’interno dell’area.

Design – Il #design sarà l’altro grande protagonista di #alphadistrict, legando come un fil-rouge la trasversalità dei diversi progetti e degli attori coinvolti. Un #design per tutti; un #design che faccia tesoro dell’artigianalità e dell’heritage locale di designer e produttori; un #design esperienziale che sfrutti un approccio ‘interattivo’, ovvero fare della progettazione uno strumento che inneschi un’interazione tra i le installazioni, il pubblico e il territorio. La manifestazione darà vita ad una grande #mostra collettiva - fatta di storie, installazioni e prodotti - raccontata dallo storytelling progettuale di FORO Studio.

Inclusion - La volontà è andare oltre le location più istituzionali, di fare del #design un contenuto per tutti e di tutti, capace al tempo stesso di stimolare un pensiero critico. Da qui l’idea di rendere le opere fruibili h24, a disposizione della città in qualunque momento della giornata, e di dare spazio all’interno delle istallazioni a contenuti sociali e di forte attualità.

Motion – Altra parola chiave di #alphadistrict è legata al movimento. Movimento come rimando alla memoria del quartiere, legato storicamente al mondo dell’automotive, e come richiamo ad una città in continua espansione, che si muove dal centro verso nuove zone in rapida evoluzione.

Ma non solo. All’interno del distretto, #alphadistrict promuoverà una mobilità sostenibile – come lo sharing e i motori elettrici - e l’utilizzo del movimento stesso come fonte di energia, attraverso l’utilizzo di dinamo.

Il contesto

La forte vocazione al rinnovamento del quartiere Portello, un tempo sede dello stabilimento Alfa Romeo, ha portato al riscatto una zona urbana multisfaccettata dotata del potenziale per diventare un punto di connessione, sharing e cultura tramite le iniziative legate al #design.

Il quartiere, infatti, raccoglie al suo interno interventi e progetti di grandi progettisti contemporanei italiani e internazionali. Nella sola Piazza #ginovalle si annoverano nomi come Gino e #pietrovalle, #fabionovembre ed Emilio Isgrò. Negli immediati dintorni della piazza sfilano altri nomi quali #jorrittornquist, #cinozucchi, #guidocanali, Charles Jencks, Mario Bacciocchi e #micheledelucchi, #renzopiano sino ad arrivare – connessi dalla cometa di #mariobellini – alle torri di City Life.

L’Art Direction

La direzione creativa è affidata a FORO Studio che seguirà non solo la curatela di #alphadistrict ma – grazie al suo approccio progettuale e al suo know-how multidisciplinare - anche la supervisione degli allestimenti presentati, assicurando al progetto una forte coerenza stilistica ed estetica.

Per #alphadistrict, FORO Studio immagina un #design che inviti all’interazione, che susciti stupore e curiosità, lasciando al pubblico l’interpretazione del suo messaggio.

Ti potrebbe interessare anche

aprile 29, 2021
aprile 23, 2021
aprile 19, 2021

Milano si prepara per una cinquantanovesima edizione all'insegna dell'unicità e dell'innovazione.Un'edizione innovativa, iconica,...

Il Consiglio di Amministrazione di Federlegno Arredo Eventi S.p.A. ha ricevuto le dimissioni di #claudioluti dalla presidenza del ...

30 anni di attività dell’istituzione tra interviste, backstage, mostre e concerti resi accessibili dopo quattro anni di lavoroUna ...