giugno 30, 2020 - Movisport

Il ritorno agonistico di Movisport: "Casentino" a tre punte

Tempo di sfide, per la scuderia reggiana, che questo fine settimana sarà ben rappresentata alla classica gara toscana, prima prova dell'IRCup.

Reggio Emilia, 30 giugno 2020

Movisport, dopo i circa tre mesi di totale stop dovuto alla pandemia da Covid-19, è pronta a riprendere le sfide. Il sodalizio reggiano lo farà questo fine settimana, al 40. #rally del Casentino, prima prova del campionato IRCup a Bibbiena, in provincia di Arezzo.

Saranno tre, gli equipaggi al via per difendere i colori #movisport, con tanta voglia di riprendere a gareggiare e tanta voglia anche di avviare al meglio la stagione.

Prenotano certamente un posto al sole nell'assoluta o magari anche sul podio assoluto,Gianluca Tosi-Alessandro Del Barba, che affronteranno tutta la stagione con la Skoda Fabia R5, con la voglia anche di riscatto dalla delusione patita in provincia di Arezzo lo scorso anno, fermati da un banale guasto meccanico.

Dalla terra all'asfalto,Luca Hoelbling con Federico Fiorinialle note ci prova con una Hyundai i20 R5, cercando anche loro la rivalsa da un avvio stagionale (prima della pandemia) in Val d'Orcia, concluso anzitempo per una rottura.

Ci sarà poiMatteo Bonini, con Gabriele Romei,su una Renault Clio R3C. Sarà alla sua quarta esperienza con la affidabile due litri francese, potendo contare sull'apporto di esperienza del copilota, per avviare al meglio la propria stagione in una competizione che si annuncia assai "calda".

Il 40° #rally del Casentino scatterà sabato 4 luglio alle 11.30 dal tradizionale palco partenza di viale Gramsci in Bibbiena e si svolgerà sulla distanza di 89 km di prove speciali divise sui classici tratti cronometrati casentinesi, opportunamente rivisti nella distanza. La "Corezzo" di 9,500 km, la "Crocina" di 22,28 km e la new entry "Rosina" di 7,48 km, prova presa "in prestito" dal Historic #rally delle Vallate Aretine. La scelta dolorosa di tagliare le prove nella parte alta del Casentino, cioè le classiche PS "Caiano e "Barbiano" è dovuta alla necessità di rispettare il chilometraggio massimo di tratti cronometrati imposto dai nuovi protocolli (non oltre 100km) senza però rinunciare alle prove più significative. L'arrivo sarà alle 20,43, sempre in Viale Gramsci a Bibbiena.