febbraio 06, 2020 - Mercedes-Benz

Amazon sceglie Mercedes-Benz eVito a zero emissioni locali per le proprie consegne a Monaco di Baviera

RiepilogoMonaco di Baviera. Dieci #evito con alimentazione elettrica a batteria sono stati consegnati al Centro logistico #amazon di Monaco-Daglfing. I furgoni, in versione Extralong, sono interamente verniciati nel colore grigio scuro tipico di #amazon e sono già operativi a #monaco di Baviera. È prevista la consegna di altri esemplari per espandere ulteriormente la flotta elettrica del colosso dell’e-commerce. I furgoni vengono ricaricati direttamente all’interno del Centro logistico, dove allo scopo, è stata predisposta un’apposita infrastruttura di ricarica.

Stefan Sonntag, Head of New Vehicle Sales #mercedesbenz Vans Sales Organisation Germania: “L’attività di consegna in ambito urbano, che riguarda corrieri, servizi espresso e consegna pacchi, è uno dei settori d’impiego ideali per i veicoli elettrici. Siamo pertanto lieti che #amazon abbia deciso di puntare sull’eVito ed auspichiamo che anche gli autisti e i Clienti dell’azienda a #monaco di Baviera abbiano modo di apprezzare da subito i vantaggi offerti dai veicoli commerciali a emissioni zero della Stella”.

Adam Elman, Senior Lead Sustainability di #amazon Europa, ha aggiunto: “Siamo davvero lieti di portare avanti la collaborazione con un partner eccezionale, che ci ha consentito di introdurre veicoli elettrici all’interno della nostra flotta operante a #monaco. Recentemente #amazon ha co-fondato ‘Climate Pledge’, e sta operando per attuare e rispettare i termini previsti dall’accordo di Parigi relativo ai cambiamenti climatici già nel 2040, ossia dieci anni prima della data di adempimento stabilita. Solide #partnership, come questa con Daimler, ci permettono di centrare questo obiettivo”.

eVito: perfetto per l’impiego in ambito urbano

L’eVito risulta adatto soprattutto nelle aree urbane e la sua versione Furgone rappresenta la soluzione ideale per svolgere l’attività di trasporto relativa all’ultimo miglio a fronte di zero emissioni locali. La capacità della batteria installata, pari a 41 kWh, garantisce un’autonomia che va da 150 fino a 184 chilometri[1]. Anche in presenza di condizioni generali sfavorevoli – ad esempio le rigide temperature invernali – i Clienti possono contare su un’autonomia di circa 100 chilometri. Il 100% dell’autonomia è nuovamente disponibile dopo un tempo di ricarica di sei ore[2]. La trazione elettrica a batteria eroga 85 kW di potenza e sviluppa una coppia fino a 295 Nm: l’ideale per l’uso urbano. La velocità massima può essere configurata in base alla destinazione d’uso al momento dell’ordine. Se l’eVito viene impiegato prevalentemente nei centri urbani, una velocità massima di 80 km/h permette di risparmiare energia ed incrementare l’autonomia. In alternativa, è possibile impostare la velocità massima fino a 120 km/h. L’installazione della batteria sotto il pianale di carico, ha consentito di realizzare interni particolarmente spaziosi, senza alcuna riduzione dello spazio nel vano di carico. Il mid-size van è disponibile in due diverse varianti di lunghezza: la versione base presenta una lunghezza complessiva di 5.140 millimetri, che arriva a 5.370 mm per la versione Extralong. Oltre alla versione furgonata per il trasporto merci, è disponibile anche il Vito Tourer dedicato al trasporto passeggeri (consumo di corrente nel ciclo di prova combinato 24,2 - 20,2 kWh/100 km, emissioni di CO2 0 g/km) [3],[4].

Ulteriori informazioni su media.mercedes-benz.it

[1] L’autonomia è stata rilevata sulla base del Regolamento 692/2008/CE e dipende della configurazione del veicolo, in particolare dalla limitazione della velocità massima prescelta. L’autonomia effettiva è influenzata anche dallo stile di guida adottato, dalle condizioni del traffico e della strada, dalle temperature esterne, dall’utilizzo del climatizzatore/del riscaldamento, ecc. e può, eventualmente, variare.

[2] La durata della carica della batteria dipende dall’infrastruttura di ricarica.

[3] Il consumo di corrente è stato rilevato sulla base del Regolamento 692/2008/CE e dipende della configurazione del veicolo, in particolare dalla limitazione della velocità massima prescelta.

[4] Ulteriori informazioni sui consumi di carburante ufficiali e sulle specifiche emissioni di CO2 ufficiali delle nuove vetture sono riportate nel documento ‘Leitfaden über den Kraftstoffverbrauch, die CO2-Emissionen und den Stromverbrauch neuer Personenkraftwagen’ (Guida relativa ai consumi di carburante, alle emissioni di CO2 ed al consumo di corrente delle auto nuove) disponibile gratuitamente presso tutti i punti vendita e la Deutsche Automobil Treuhand GmbH al sito www.dat.de.