novembre 25, 2019 - Nissan

Nissan guida lo sviluppo della tecnologia delle batterie per raggiungere gli obiettivi europei sui cambiamenti climatici

  • Un nuovo White Paper è stato diffuso oggi per mettere a disposizione dei policymaker un piano di azione per sviluppare il potenziale dei veicoli elettrici e della tecnologia delle batterie dei veicoli elettrici
  • Le proposte includono soluzioni per aumentare la diffusione dei veicoli elettrici e promuovere lo sviluppo di tecnologie di stoccaggio dell’energia e sistemi Vehicle-to-Grid
  • I risultati stimati includono una diminuzione dei costi energetici, una compensazione della domanda della rete e un contributo fondamentale per il raggiungimento della neutralità climatica in Europa entro il 2050

PARIGI, Francia (25 novembre 2019) – È stato diffuso oggi un piano di azione per lo sviluppo del potenziale dei veicoli elettrici e della tecnologia delle batterie per consentire all'Europa di raggiungere l’obiettivo di diventare carbon neutral entro il 2050.

Le proposte prevedono di aumentare la generazione di energia rinnovabile, la diffusione dei veicoli elettrici e l’integrazione dei veicoli con le reti elettriche dei Paesi europei.

Il progetto è stato descritto nei dettagli in un nuovo White PaperIntelligent Mobility for Energy Transition: Accelerating towards more sustainable societies” a cura di Nissan, nell’ambito del programma supportato dalla Commissione Europea European Innovation Partnership on Smart Cities and Communities (EIP-SCC), che vede la partecipazione congiunta di industria, municipalità e ricercatori.

Nel White Paper sono esplicitate tematiche come il ruolo chiave della tecnologia delle batterie dei veicoli elettrici, l’esigenza di garantire una seconda vita alle batterie per diventare effettive unità di stoccaggio statiche o mobili e le modalità per contrastare e superare gli attuali blocchi nei sistemi di erogazione dell’energia come ad esempio tramite la tecnologia Vehicle-to-Grid.

Le raccomandazioni pratiche indirizzate alle autorità per ridefinire il contenuto e l’implementazione delle policy su mobilità ed energia includono:

  • Introduzione di incentivi sui veicoli elettrici di fascia media, per favorirne la diffusione nei segmenti del mercato di massa;
  • Utilizzo di zone a basse emissioni (low-emissions zones – LEZ) all’interno delle aree urbane per favorire il cambiamento comportamentale;
  • Esempio delle pubbliche amministrazioni con l’aumento del numero di veicoli elettrici nelle flotte pubbliche, compresi autobus e taxi;
  • Semplificazione delle procedure per l’installazione delle infrastrutture di ricarica smart;
  • Introduzione di incentivi fiscali basati sull’impatto ambientale e sulla quantità di energia reimmessa nella rete dai veicoli elettrici;
  • Obbligo o incentivi per l’installazione nei nuovi edifici commerciali di tecnologie incentrate sull’energia rinnovabile e sull’efficienza energetica, oltre che di infrastrutture di ricarica smart;
  • Promozione dei benefici finanziari disponibili integrando la proprietà dei veicoli elettrici con l’installazione di pannelli solari e unità di stoccaggio dell’energia nell’ambiente domestico;
  • Integrazione delle politiche relative a mobilità ed energia e non una gestione separata delle due tematiche.

Friederike Kienitz, Vicepresident Communications, Legal, External & Government Affairs Nissan Europe, ha dichiarato: “Per rispondere alle sfide che l’Europa si trova ad affrontare abbiamo bisogno di rivoluzionare completamente la concezione delle policy su mobilità ed energia.

“Con l’introduzione della LEAF dieci anni fa, Nissan ha portato in Europa la tecnologia delle batterie dei veicoli elettrici di massa, ma da questo White Paper emerge chiaramente che non si tratta solo di Nissan o dei veicoli elettrici, ma occorre una visione di sistema e un approccio integrato. Resta molto lavoro da fare se l’Europa vuole centrare l’obiettivo della neutralità climatica entro il 2050 e questo documento indica la strada per raggiungere tale traguardo a livello nazionale, regionale e municipale.”

Nissan Europa è in prima linea nell’iniziativa Intelligent Mobility for Energy Transition nel quadro del programma EIP-SCC e si è confrontata con figure chiave nel campo dei trasporti e dell’energia per individuare i principali punti su cui intervenire per passare a un livello maggiore di energia rinnovabile. Il risultato è un documento esaustivo, presentato ai policymaker del continente durante lo Smart Cities Expo World Congress di Barcellona e sostenuto da molteplici associazioni influenti.

White Paper

Nissan Europe guida l’iniziativa Intelligent Mobility for Energy Transition dal 2017, coordinando progetti incentrati sull’esplorazione dei punti di interconnessione tra le policy relative a mobilità ed energia, sull’onda della sempre maggiore elettrificazione dei trasporti. Questo White Paper è uno dei risultati più importanti del contributo di Nissan Europe all’iniziativa.

Il White Paper, intitolato “Intelligent Mobility for Energy Transition: Accelerating towards more sustainable societies” è stato presentato in occasione dello Smart Cities Expo World Congress a Barcellona, insieme a dati forniti dalla Commissione Europea.

Per ulteriori informazioni sul ruolo di Nissan Europe nell’iniziativa, visitare: eu-smartcities.eu/initiatives/839/description

###

Nissan in Europa

Nissan in Europa ha una presenza tra le più capillari rispetto agli altri costruttori con oltre 16.000 dipendenti impiegati localmente nelle attività di design, ricerca e sviluppo, produzione, logistica, vendite e marketing. Nel 2018, gli impianti Nissan nel Regno Unito, Spagna e Russia hanno prodotto circa 600.000 veicoli, tra cui i premiati crossover, veicoli commerciali e Nissan LEAF, veicolo elettrico più venduto in Europa nel 2018. Con l’obiettivo di zero emissioni e zero incidenti fatali su strada, Nissan adotta la visione Nissan Intelligent Mobility, ideata per guidare l’evoluzione dei prodotti e della tecnologia Nissan. Questo approccio a 360° permetterà di indirizzare le decisioni dell’azienda su come le auto sono guidate, alimentate e connesse con la società.

www.newsroom.nissan-europe.com

Nissan Motor Co., Ltd.

Nissan è un produttore globale di veicoli che offre una gamma completa di oltre 60 modelli commercializzati con i marchi Nissan, INFINITI e Datsun. Nell’anno fiscale 2018 la Casa automobilistica ha venduto 5,52 milioni di veicoli, generando un fatturato di 11,6 trilioni di yen. Il quartier generale Nissan di Yokohama, Giappone, gestisce le operazioni in sei regioni: Asia & Oceania; Africa, Medio Oriente & India; Cina; Europa; America Latina; Nord America. Nissan è partner di Renault dal 1999 e nel 2016 ha acquisito una partecipazione del 34% in Mitsubishi Motors. L’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi ha registrato vendite per 10,76 milioni di unità per l’anno solare 2018.

Per ulteriori informazioni sui nostri prodotti e servizi, e sulle nostre soluzioni per la mobilità sostenibile, visitare nissan-global.com. È anche possibile seguirci su Facebook, Instagram, Twitter e LinkedIn e vedere tutti i nostri ultimi video su YouTube.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI, CONTATTARE:

Fulvio Ferrari

Corporate & Internal Communications Manager

Telefono: +39 06 90808430

E-mail: F.Ferrari@nissan.it