ottobre 14, 2019 - Nissan

Nissan è protagonista di “No Smog Mobility” 2019

  • La sostenibilità è un dovere! Le opportunità del cambiamento” è il tema della nona edizione della manifestazione, di cui Nissan è partner, che ha luogo a Palermo dal 15 al 17 ottobre 2019 negli spazi del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Palermo.
  • Prosegue il Nissan Zero Emission Academy Tour. In apertura della tre giorni siciliana, il Presidente e AD di Nissan Italia, Ing. Bruno Mattucci, tiene una Lectio Magistralis dal titolo “La mobilità del futuro: sostenibile, autonoma e connessa”, il 15 ottobre 2019 alle 11.00, in Aula Satellite C340, alla presenza del Magnifico Rettore dell’Ateneo Prof. Fabrizio Micari.
  • La Nissan Intelligent Mobility. Il Presidente e AD di Nissan Italia inoltre presenta la roadmap aziendale della mobilità intelligente sempre più integrata nell’ecosistema di reti, infrastrutture e servizi all’interno del panel “Nuovi piani regolatori e nuove forme di mobilità: come cambiano le città con la mobilità condivisa”, il 16 ottobre 2019 alle 16.30, in Aula Capitò.

Palermo, 14 ottobre 2019 – Nissan, leader globale nella mobilità a zero emissioni, è protagonista di “No Smog Mobility 2019”, la rassegna dedicata a “idee e soluzioni per la mobilità sostenibile”, in programma a Palermo, presso gli spazi Dipartimento di Ingegneria, dal 15 al 17 ottobre 2019.

Nissan, in collaborazione con la sua concessionaria di Catania e Palermo Comer Sud, è partner della manifestazione giunta quest’anno alla nona edizione: la due giorni prevede numerosi incontri, forum e dibattiti tra esperti e giornalisti del settore, case costruttrici di veicoli e associazioni di categoria.

Nissan Zero Emission Academy Tour. Il Presidente e Amministratore Delegato di Nissan Italia, Ing. Bruno Mattucci, aprirà la manifestazione con una Lectio Magistralis dal titolo “La mobilità del futuro: sostenibile, autonoma e connessa” rivolta agli studenti dell’Università degli Studi di Palermo e alla presenza del Magnifico Rettore dell’Ateneo,il Prof. Fabrizio Micari, il 15 ottobre 2019 alle 11.00, in Aula Satellite C340.

La testimonianza rientra nella Nissan Zero Emission Academy Tour, una serie di incontri con gli studenti dei principali atenei italiani che, dopo aver fatto tappa a Milano, L’Aquila, Parma e Roma, approda ora a Palermo che proprio quest’anno ha avviato l’innovativo corso di laurea triennale in “Ingegneria elettrica per la E-Mobility”. Il percorso formativo, primo e unico in Italia, fornisce agli iscritti elementi di elettronica, meccanica e tutte le competenze necessarie per contribuire allo sviluppo di una mobilità a zero emissioni.

“Il progresso della mobilità elettrica avrà un impatto determinante sull’economia italiana, perché in grado di innescare una vasta gamma di filiere industriali” ha dichiarato Bruno Mattucci. “Molte professioni del futuro, come l’e-mobility manager e l’ingegnere specializzato in integrazione tra mobilità e settore energetico, saranno legate ad una maggiore diffusione dei veicoli elettrici. L’appuntamento di Palermo è una delle tappe della nostra roadmap formativa sulla mobilità sostenibile presso le Università italiane che abbiamo iniziato lo scorso maggio a Milano per poi proseguire lungo tutto il territorio nazionale”.

La Nissan Intelligent Mobility. Il Presidente e AD di Nissan Italia parlerà inoltre della visione di Nissan in merito alla mobilità del futuro – sostenibile, autonoma e connessa - all’interno del panel “Nuovi piani regolatori e nuove forme di mobilità: come cambiano le città con la mobilità condivisa” il 16 ottobre 2019 alle 16,30, in Aula Capitò.

L’iniziativa rientra nella roadmap strategica di Nissan che si propone di definire il modo in cui le auto sono guidate, alimentate e integrate con la società: per l’azienda giapponese, il veicolo è sempre più “intelligente” e in dialogo costante con il guidatore grazie ad una serie di ausili alla guida quali l’e-Pedal (una tecnologia che consente di frenare e accelerare con un solo pedale) e alla possibilità di scambiare energia direttamente con le reti domestiche e pubbliche attraverso le tecnologie “Vehicle- to-Home” e “Vehicle-to-Grid”.

Durante la manifestazione gli studenti e i docenti avranno la possibilità di provare la nuova Nissan LEAF, l’auto 100% elettrica più venduta al mondo con oltre 430.000 unità commercializzate dal 2010, per sperimentare in prima persona i vantaggi di una mobilità a zero emissioni.

Green Prix 2019. Nell’ambito dell’evento verrà assegnato il “Green Prix” 2019, il riconoscimento annuale per le migliori idee e soluzioni a favore della mobilità sostenibile.

Un impegno per la sostenibilità che Nissan condivide, puntando da anni sulla mobilità elettrica quale soluzione reale, efficace e già disponibile per contribuire in maniera significativa alla riduzione delle emissioni inquinanti e quindi alla protezione del clima.