giugno 17, 2019 - DS

Il design scultoreo di DS 3 Crossback in esposizione a Milano

La rivista di attualità, cultura e lifestyle “Studio” e #ds Automobiles si sono unite durante un evento in una delle zone più all’avanguardia di Milano, in occasione della presentazione del numero 39 della rivista. Protagonista della serata #ds3crossback, l’icona di stile High-Tech di #ds Automobiles.

Alessandro De Felice e Federico Sarica, fondatori di Studio, hanno stretto una partnership con #ds Automobiles, condividendo i valori di avanguardia, attenzione al dettaglio e design ricercato. Nell’ambito di questa partnership, l’esclusiva serata di presentazione del numero 39 della rivista ha visto come protagonista #ds3crossback, grazie a un’esposizione durante la quale gli invitati hanno apprezzato il suo design scultoreo e il livello tecnologico degli equipaggiamenti a bordo.

DS 3 CROSSBACK: icona di stile High-Tech

DS 3 CROSSBACK è il secondo modello della nuova generazione di prodotti di #ds Automobiles e mostra tutte le caratteristiche di stile e i tratti distintivi sui quali i designer #ds lavorano da anni. Proporzioni perfette e design scultoreo si distinguono al primo sguardo, unendosi a una tecnologia che presenta soluzioni inedite in questo segmento, come le maniglie delle portiere a scomparsa, che si integrano perfettamente nella carrozzeria per valorizzare la linea della fiancata. Inoltre, con l’innovativa funzione Keyless Access & Start, è sufficiente avvicinarsi entro un raggio di 1,5 metri per sbloccare l’auto. Le maniglie fuoriescono automaticamente, ed è sufficiente aprire la porta e sedersi al volante. Grazie all’app MyDS e alla funzione SMART ACCESS sarà possibile delegare l’accesso e l’utilizzo di #ds3crossback a 5 persone con cui si potrà fare sharing dell’auto senza la necessità di consegnare la chiave.

Un altro esempio di design applicato alla tecnologia sono i #ds MATRIX LED VISION che rappresentano la firma luminosa del frontale di #ds3crossback.  I proiettori #ds MATRIX LED VISION sono composti da 3 moduli LED per la funzione anabbagliante e da un modulo MATRIX BEAM per la funzione abbagliante, a loro volta suddivisi in 15 segmenti indipendenti. Questi segmenti si accendono e si spengono progressivamente secondo le condizioni di guida rilevate dalla telecamera posta nella parte superiore del parabrezza. Il conducente può quindi guidare con i fari alla massima potenza senza mai abbagliare gli altri: ad esempio, all’avvicinarsi di un veicolo o in presenza di un veicolo che proviene dalla direzione opposta, una parte del fascio luminoso si spegne in modo da creare un “cono d’ombra” che evita di abbagliare gli altri utenti della strada.

Durante la serata è stata esposta l’edizione limitata di lancio, #ds3crossback La Première che si Contraddistingue per stile distintivo e esclusività.

Infatti, su #ds3crossback La Première, le tinte di carrozzeria Nero Perla, Bianco Perla, Grigio Artense o Grigio Platino contrastano con il tetto in tonalità Rosso Diamante e la selleria esclusiva, interamente rivestita in pelle Nappa in un colore rosso rubino profondo e caldo. Nel frontale, i #ds MATRIX LED VISION sono abbinati ai #ds Wings Nero lucido texturizzato e alla griglia della calandra Nero Opaco con dettagli cromati.

All’interno, il rivestimento specifico dei sedili è esaltato da impunture a vista ‘Point Perle’, il volante è rivestito in pelle pieno fiore, comprese le razze, e la parte centrale presenta un rivestimento in pelle, la plancia è personalizzata con un badge che riporta il nome dell’edizione limitata. Ovunque si nota l’ossessione per i dettagli e il caratteristico colore Art Rubis si ritrova all’esterno, sotto piccoli tratti specifici che animano il monogramma  #ds sul frontale, i badge sulle fiancate e i cerchi in lega da 18’’ MONZA dal design cesellato.

Studio

Trimestrale di attualità, cultura e stili di vita, Studio è stato fondato a Milano nel 2011 da Alessandro De Felice e Federico Sarica. Oltre al cartaceo, il magazine ha un sito, rivistastudio.com, aggiornato quotidianamente. Accanto a Studio, nel 2014 è stato fondato, insieme a Giuseppe De Bellis, Undici, un bimestrale che si occupa di calcio e cultura sportiva. Studio ha una anche una dimensione “dal vivo”, attraverso un festival che viene organizzato ogni autunno alla Triennale di Milano e altri eventi nel corso dell’anno.