maggio 14, 2019 - Iron Lynx

Iron Lynx nell’appuntamento dell’ACI Racing Weekend di Misano con la Lamborghini Huracán nel GT Endurance e in F4

Proseguono senza sosta gli impegni di Iron Linx Motorsport Lab nei vari campionati nazionali. Nel week end del 17-19 maggio a Misano Adriatico (RN) la squadra sarà presente con un doppio impegno. Nel Campionato Italiano GT Endurance con la Lamborghini Huracán Super Trofeo guidata da Federico Paolino assieme a Luca Demarchi e Massimo Mantovani. Prosegue poi la partnership tecnica con il team Abu Dhabi #racing by Prema nell’Italian F.4 Championship Abarth con la giovane pilota Amna Al Qubaisi.

A distanza di una decina di giorni dal week end vincente nel Campionato GT Sprint a Vallelunga, la squadra diretta da Sergio Pianezzola e Andrea Piccini è pronta a una nuova sfida a Misano Adriatico. Sulla pista di casa, la squadra ha sede a Cesena pochi km dal circuito romagnolo, si corre la seconda delle quattro tappe del nuovo Campionato Italiano Gran Turismo Endurance, gare della durata di tre ore. Tra i sicuri protagonisti della classe GT Ligh ci sarà la Lamborghini Huracán Super Trofeo con circa 600 CV di #ironlynx (sopra a sinistra), sulla quale si alterneranno come da regolamento tre piloti: Luca Demarchi, Massimo Mantovani e Federico Paolino. Paolino (32enne cuneese) alla stagione d’esordio con le vetture GT, ha già disputato la prima gara del campionato Endurance a Monza e il primo appuntamento del GT Sprint a Vallelunga salendo due volte sul podio. Sono al debutto con #ironlynx Demarchi (32enne vercellese) campione italiano classe GT Cup 2016 e Mantovani (66enne bolognese) esperto pilota GT e vice campione del mondo nel Trofeo Lamborghini e Ferrari Challenge.

Assieme alla gara endurance del GT si correranno sabato e domenica tre gare dal Campionato dedicato alle monoposto di F4. In questa serie aperta ai piloti internazionali Iron Lynx prosegue la collaborazione con Prema Powerteam nell’Abu Dhabi #racing by Prema seguendo le 19enne Amna Al Qubaisi, al suo primo anno interno al volante di una monoposto (a sinistra).