aprile 30, 2019 - Biblion

Zannoni secondo e Carraro terzo, nella quarta gara del CIV Moto3 al Mugello

Il RGR TM Racing Factory ha dovuto archiviare in fretta la terza vittoria consecutiva di Kevin Zannoni e l'ottimo quarto posto di Nicola Carraro, ottenuti nella gara di sabato, per concentrarsi sul quarto appuntamento con il CIV #moto3, che si è disputata domenica all'autodromo internazionale del Mugello.

Così come nella gara di sabato, Zannoni e Carraro hanno preso il via dalla prima fila, grazie rispettivamente al secondo e terzo tempo ottenuto nelle qualifiche.
La gara si è corsa sotto una pioggia battente, che ha reso la pista molto scivolosa. La direzione gara decideva per due giri di ricognizione, in modo di consentire ai piloti di prendere confidenza con la pista. Zannoni scivolava nel giro di ingresso in pista, ma i suoi tecnici intervenivano prontamente e rimettevano la #moto nelle condizioni di poter disputare la gara.

Carraro scattava bene al via e si portava al quarto posto, mentre Zannoni era molto più cauto e concludeva il primo giro in decima posizione. Mano a mano che i giri passavano Kevin prendeva sempre più confidenza con la sua TM e con la pista, e a metà gara circa era già settimo alle spalle di Carraro che nel frattempo si era mantenuto nel gruppo degli inseguitori, con Spinelli in testa alla gara. Con il trascorrere dei giri la gara si rivelava "ad eliminazione" con tantissime cadute. I due piloti del RGR TM Racing Factory sono stati bravi a mantenere un ritmo elevato, ma senza commettere errori. Sul traguardo i due si giocavano il secondo posto in volata con Zannoni a prevalere per 18 millesimi, su Carraro terzo, che conquistava così il suo primo podio stagionale.

Nella classifica del campionato Zannoni resta al primo posto con 95 punti, mentre Carraro con 39 sale al quarto. Nella classifica Costruttori TM è al comando con 95 punti.
Il prossimo round del CIV #moto3 è previsto nel week-end del 29 e 30 giugno all'autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Kevin Zannoni: "Ad inizio gara sono stato molto cauto. Ero caduto nel giro di ricognizione e la mia squadra è stata bravissima a rimettere la #moto a posto in pochi minuti. Sulla linea di partenza ero ovviamente un poco nervoso. Per fortuna Davide Giugliano mi ha dato i consigli giusti ed ho ritrovato la concentrazione necessaria per la gara. Nei primi giri ho cercato di capire quali fossero le condizioni della pista e della mia #moto. Mano a mano che la gara proseguiva ho preso confidenza e sono riuscito ad aumentare il mio passo, cercando di sfruttare i punti della pista dove andavo meglio. E' stata una gara davvero difficile e sono soddisfatto del mio secondo posto. Grazie al mio team che oggi mi ha aiutato davvero tanto".

Nicola Carraro: "Un podio ci voleva proprio, per spazzare via la sfortuna che abbiamo avuto in queste prime gare.
E' stata una gara molto difficile. Io ho cercato di tenere il mio passo e vedevo che molti dei piloti che mi superavano poi cadevano e quindi ho cercato di non forzare e di non commettere errori. E' un podio per il quale devo ringraziare il mio team. Nel giro di ingresso in pista ho avvertito qualche problema alla mia #moto ed i miei tecnici hanno apportato alcune modifiche che poi in gara si sono rilevate perfette".

Davide Giugliano – Team Principal : "Sono estremamente contento dei nostri due piloti, che in questo week-end hanno dimostrato di saper lavorare in squadra e con la squadra. Ci hanno ascoltato e hanno fatto tesoro di tutto quello che gli abbiamo comunicato. Sono due ragazzi bravi e preparati, però sono ancora giovani e quindi ci sono molti aspetti che devono apprendere per potersi ulteriormente migliorare. I risultati raccolti qui al Mugello hanno reso molto positivo questo round del CIV che non è stato per niente facile. Sono contento anche perché la nostra #moto è cresciuta e ha dimostrato di andare davvero forte. Ora ci aspettano altre gare, anche più impegnative, ma torniamo a casa con una maggiore autostima ed una maggiore fiducia nel proseguo della stagione. Faccio i complimenti alla squadra e a tutta la TM che hanno lavorato davvero molto bene".

Mattia Serafini – Responsabile TM Racing: "E' stato un fine settimana molto produttivo. Nella prima gara abbiamo ottenuto dei risultati estremamente positivi, anche se forse Carraro ha raccolto meno di quanto avrebbe meritato. Domenica è stata una giornata davvero difficile, viste le condizioni meteo e della pista, ma entrambi i nostri piloti sono saliti sul podio. La nostra #moto è stata molto performante e questo grazie al lavoro del team e della nostra azienda, che non smette mai di svilupparla e di trovare nuove soluzioni e componenti. Ora prepariamoci alle prossime due gare del campionato mondiale Junior FIM CEV #moto3 e successivamente al prossimo round del CIV di Imola".