aprile 29, 2019 - Nuova M2 Racing

Vittoria e podio per Nuova M2 Racing al secondo round Campionato Italiano Velocità

PODIO IN GARA 1 CON LORENZO SAVADORI IN SUPERBIKE - TOP TEN PER FEDERICO D’ANNUNZIO IN GARA 2

EDDI LA MARRA STRAVINCE ANCORA NEL NATIONAL TROPHY 1000 - ALEX SGROI SESTO AL TRAGUARDO

Scarperia (Italia), 28 Aprile 2019 - Si chiude il secondo round del Campionato Italiano Velocità sul saliscendi del Mugello. Un altro weekend di successi per #nuovam2racing che sale sul podio con Lorenzo Savadori e vince la seconda gara consecutiva con Eddi La Marra in sella alla punta di diamante Aprilia, la RSV4 1100 Factory.

SUPERBIKE

Ottimi risultati per le Aprilia RSV4 FW-STK con Lorenzo Savadori che, in gara 1, scatta molto bene dalla seconda fila ottenuta in qualifica passando subito al comando della corsa già alla prima curva. Due giri al comando facendo di tutto per mantenere la leadership fino a quando passa in terza posizione che mantiene fino alla fine. Savadori sale sul terzo gradino del podio tentando fino alla fine di attaccare Cavalieri per cercare di arrivare alle spalle di Pirro. Federico D’Annunzio si è trovato fuori traiettoria alla prima curva perdendo tanto terreno nelle primissime fasi della gara non riuscendo a rimontare. Chiude comunque in quattordicesima posizione raccogliendo due punti

Pista bagnata per gara 2 Superbike con griglia di partenza invariata rispetto a gara 1. Pioggia che cade da più di tre ore e impone la scelta obbligata con pneumatici rain per tutto lo schieramento. Parte male Lorenzo Savadori che non ha mai provato questa #moto in condizioni da bagnato e non gira al Mugello con pista umida dal 2008 in sella alla Aprilia 125. Savadori sente che qualcosa non va e non riesce trovare la confidenza necessaria per imporre il suo ritmo, è costretto a stringere i denti fino alla fine raccogliendo punti preziosi per la classifica di campionato. I tecnici stanno già analizzando i dati per cercare di capire cosa ha impedito a Lorenzo di esprimersi al meglio. Anche Federico D’Annunzio non ha mai provato la RSV4 su bagnato, cerca quindi di capire il comportamento della #moto giro dopo giro e riesce a chiudere con un buon nono posto prendendo sette punti.

NATIONAL TROPHY 1000

Eddi La Marra ottiene il secondo posto in qualifica mancando la pole position per poco più di due decimi di secondo, il compagno di squadra Alex Sgroi è ottavo in griglia. Partenza a fionda per La Marra che mette davanti a tutti la sua Aprilia RSV4 1100 Factory. Scatta ancora meglio Sgroi che sorpassa ben quattro avversari e chiude il primo giro in quarta posizione. L’Aprilia di Eddi La Marra è la migliore nel misto e riesce a imporsi su tutti grazie al setting preparato da #nuovam2racing. Sotto alla bandiera a scacchi La Marra vince dominando l’intera gara e Alex Sgroi, sempre in sella alla RSV4 1100Factory, è sesto dopo essere stato nella top five fino a tre giri dalla fine. Enzo Chiapello difende i colori #nuovam2racing riuscendo ad effettuare la gara sul passo dell’ 1’59 alto.

Prossimo appuntamento a Imola per il terzo round del Campionato Italiano Velocità in programma il weekend del 29 e 30 giugno.

Lorenzo Savadori - Superbike: “Ieri in gara 1 siamo riusciti a fare un buon risultato, con il terzo posto abbiamo veramente fatto il massimo possibile girando ben 1 secondo e tre decimi più forte rispetto ai tempi del 2018. È stato anche bello tornare a guidare la gara per qualche giro davanti a tutti. Purtroppo oggi le cose non sono andate come avremmo voluto. Ho avuto delle problematiche che dovremmo andare a verificare ma che sicuramente non mi hanno dato modo di esprimermi come avrei voluto. Ringrazio tutte le persone che sono venute qui a vedere le gare, #nuovam2racing per il grande lavoro svolto e Massimo Rivola che ieri è passato a trovarci”.

Federico D’Annunzio - Superbike: “Ieri è stata una gara difficile, ho fatto diversi lunghi a causa di un problema al freno. Oggi gara bagnata senza aver mai provato questa #moto in queste condizioni. Abbiamo fatto un setting senza averlo mai provato e con questo ho cercato di fare il massimo. Grazie a #nuovam2racing e ad Aprilia per tutto il lavoro svolto, ci rifaremo a Imola”.

Eddi La Marra - National Trophy 1000: “Non pensavo di vincere perché non amo il Mugello. I ragazzi di #nuovam2racing hanno lavorato benissimo sulla #moto e mi hanno dato la possibilità d vincere. L'ambiente è bellissimo, mi trovo veramente bene con tutti e Aprilia ci sta ascoltando sopportandoci tantissimo, per questo non smetterò mai di ringraziare tutti da Enzo Chiapello ai tecnici passando per i ragazzi che ci seguono da Noale”.

Alex Sgroi - National Trophy 1000: “Sono contento perché miglioriamo gara dopo gara. Oggi ho fatto un po’ fatica, non sono riuscito a guidare come avrei voluto e ho affaticato molto l’avambraccio destro che dal sesto giro ha cominciato a farmi molto male. Continueremo a lavorare duramente per affinare ancora la mesa a punto della nostra RSV4 1100 Factory e personalmente lavorerò molto sul mio braccio per evitare di affaticarmi così tanto in gara. Ringrazio tutte le persone che mi seguono, gli sponsor e tutto il team per il grande lavoro svolto”.

Classifica Superbike:

1- 100pt. Pirro
2- 60pt. Cavalieri
3- 48pt. Savadori
14- 16pt. D’annunzio
Classifica National Trophy 1000 1- 50pt. La Marra
2- 36pt. Perotti
3- 33pt. Salvadori
6- 17pt. Sgroi

Classifica Costruttori

1- 100pt. Ducati
2- 52pt. Aprilia
3- 50pt. BMW
4- 36pt. Yamaha 5- 26pt. Suzuki