febbraio 12, 2019 - Bosch

Progetto Allenarsi per il Futuro - L’impegno di Bosch e Regione Basilicata - Formazione, orientamento e alternanza scuola-lavoro

Matera – Questa mattina, presso la Sala Mandela del Comune di Matera, si è tenuto l’incontro per la sottoscrizione del protocollo d’intesa tra Regione Basilicata e Bosch. Il documento è stato firmato da Roberto Cifarelli, Assessore alle politiche di sviluppo, alla formazione, al lavoro e alla ricerca della Regione Basilicata e Roberto Zecchino, direttore Risorse Umane e Organizzazione Robert Bosch Sud Europa. Con la sottoscrizione del protocollo si vuole promuovere una maggiore integrazione tra i soggetti formativi e le imprese per intercettare e implementare nuove competenze. L'obiettivo è quello di favorire il passaggio dei giovani dalla scuola al mondo del lavoro, attraverso la valorizzazione delle competenze acquisite e la promozione di esperienze di alternanza tra periodi formativi e lavorativi. 

In particolare, attraverso il progetto Allenarsi per il Futuro, Bosch, in collaborazione con Randstad, si impegna a promuovere e a creare le condizioni utili affinché per i giovani aumentino le possibilità di occupazione. In virtù di ciò, si terranno vari incontri dedicati all’iniziativa, presso diversi Istituti della Regione. I primi due appuntamenti con la “Mini Olimpiade di Allenarsi per il Futuro” il 21 marzo ad Aliano (MT) e il 22 marzo a Matera. 

Sulla scia degli ottimi risultati raggiunti dall’avvio del progetto Allenarsi per il Futuro dal 2015 fino ad oggi, con oltre 1.300 Istituti visitati, oltre 260.000 studenti incontrati e oltre 3.900 tirocini in Alternanza Scuola Lavoro attivati sul territorio nazionale, Bosch ha rinnovato l’impegno a sostegno dei giovani attraverso l’offerta di Percorsi per le competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO). Gli obiettivi per il 2019, definiti anche sulla base delle nuove indicazioni Ministeriali in tema di Alternanza Scuola Lavoro, sono di visitare almeno 150 Istituti, incontrare almeno 50.000 studenti e attivare 1.000 tirocini su tutto il territorio Nazionale.

Vogliamo promuovere e diffondere le iniziative coerenti con le finalità del protocollo e a realizzare con impegno il progetto Allenarsi per il Futuro. Attraverso queste iniziative vogliamo ridurre la dispersione scolastica e aumentare il successo formativo degli studenti” ha dichiarato Roberto Zecchino.