novembre 19, 2018 - Nissan

Condotta scorretta dal Chairman di Nissan e uno dei Representative Director

Negli ultimi mesi, sulla base di indiscrezioni ricevute da parte di un informatore, Nissan Motor Co., Ltd ha svolto un'indagine interna che ha rilevato la condotta scorretta del Representative Director e Chairman della società, Carlos Ghosn e del Representative Director Greg Kelly.

Dall'inchiesta è emerso che per molti anni sia Carlos Ghosn che Greg Kelly hanno comunicato informazioni non veritiere agli organi di vigilanza della Borsa di Tokyo relative ai compensi.

Inoltre, per quanto riguarda Carlos Ghosn è stato rilevato anche un uso improprio di beni aziendali con il coinvolgimento di Greg Kelly.

Nissan ha fornito tutte le informazioni al Pubblico Ministero giapponese e continuerà a collaborare attivamente alle indagini.

Poiché la condotta scorretta costituisce una violazione dell'obbligo di diligenza in qualità di amministratori, il Chief Executive Officer di Nissan, Hiroto Saikawa, proporrà al Consiglio di Amministrazione di Nissan di rimuovere Carlos Ghosn e Greg Kelly dalle loro rispettive funzioni.

Nissan si scusa per l’instabilità arrecata ai propri azionisti e agli stakeholder e continuerà a lavorare per identificare i problemi di governance e adottare le appropriate contromisure.