ottobre 21, 2018 - Ferrari

FORMULA 1 - GRAN PREMIO DEGLI STATI UNITI – PRIMA FILA AL CIRCUIT OF THE AMERICAS

Kimi parte 2° per la penalità di Seb sullo schieramento di domani

SEB (P2, miglior tempo 1’32’’298 con gomme Ultrasoft, partirà P5 con Supersoft):

“Oggi eravamo veloci ed è stata una bella sorpresa per noi, soprattutto rispetto agli ultimi eventi. Ovviamente se sei così vicino alla pole, vorresti anche essere avanti, per cui è un peccato non essere dove meritavamo, per via della penalità da scontare. E’ vero che oggi siamo tornati ad essere in forma, ma la strada è ancora lunga, per cui non posso dire che domani vinceremo. Comunque penso che saremo vicini e spero che saremo forti tanto quanto lo siamo stati oggi; dopodiché, tutto può succedere”.

KIMI (P3, miglior tempo 1’32’’307 con Ultrasoft, partirà P2 con Ultrasoft):

“Nelle ultime gare abbiamo faticato un po’, ma finora nel corso di questo weekend tutto è rientrato nella norma; siamo più o meno dove dovremmo essere. Siamo contenti di come sono andate le cose oggi. Di certo volevamo di più, ma almeno abbiamo dimostrato di esserci. La mattina è partita subito bene. Ovviamente ci sono sempre cose che speravamo di fare o di percepireleggermente meglio, ma non è così facile avendo un tempo limitato sull’asciutto. Durante le qualifiche il feeling con i diversi set di gomme non era del tutto identico, e questo ha reso più difficile sapere quando poter forzare il ritmo. Il vento cambiava in alcuni punti e ciò rendeva le cose un po’ difficili, ma in generale siamo andati bene. Non so se sarà un vantaggio partire domani con le Ultrasoft; lo scopriremo. Cercheremo di fare una bella partenza e vedremo quello che accadrà. Credo che dovremmo avere una buona opportunità”.