settembre 12, 2018 - Alfa Romeo

Giovanni Gastel interpreta la gamma Alfa Romeo B-Tech

Giulia, #stelvio e #giuliettabtech ritratte dall’obiettivo del celebre fotografo milanese in uno shooting che racconta e sintetizza attraverso un linguaggio originale, ma elegante ed equilibrato, l’essenza del marchio e l’eccellenza Made in Italy

Le persone concentrate intorno a un’automobile, intente a riempirla di attenzioni, fanno pensare immediatamente al mondo della competizione, all’affanno di un pit stop, ai controlli telemetrici. Soprattutto nella stagione del ritorno di Alfa Romeo in Formula 1. Ma allargando l’inquadratura alcuni elementi trasformano la forza evocativa e la fanno vacillare: #giulia, #stelvio e #giuliettabtech spiccano su uno sfondo bianco quasi virginale, circondate da lampade e ombrelli fotografici, e le persone che se ne prendono cura badano alle esclusive modanature brunite micalizzate lucide come l’inserto a V del trilobo frontale, le calotte degli specchietti, i terminali di scarico e i cerchi, con coprimozzo monocolore. Badano ai dettagli di stile che sottolineano le carrozzerie scolpite, l’indole grintosa delle vetture e la loro personalità. A dirigerli, #giovannigastel.

È infatti l’obiettivo del celebre fotografo milanese a ritrarre le nuove Alfa Romeo attraverso un eccezionale shooting che racconta e sintetizza attraverso un linguaggio originale, ma elegante ed equilibrato, l’essenza del marchio e l’eccellenza Made in Italy. Gastel rappresenta l’Italia anche grazie alla sua storia familiare: è il nipote di Luchino Visconti, che ha fissato su pellicola le maggiori icone del suo tempo. Da Visconti ha ereditato lo stile colto e raffinato, quello stile tipicamente italiano, educato, sobrio e riconoscibile. Uno stile che non è moda: la moda, in statistica, è il valore che compare più frequentemente. La #fotografia di Gastel, invece, ritrae eleganza rara attraverso scatti irripetibili e diventa essa stessa bellezza, capace di dare sostanza all’apparenza.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare