luglio 04, 2018 - FICO Eataly World

A Fico Eataly World il gelato incontra il pesce “stellato” di Guido Di Rimini con la Carpigiani Gelato University

Nel Parco del cibo di Bologna il 17 luglio il #Parmigiano reggiano e l’aceto balsamico, la cipolla rossa ed i tartufi diventano gelato e si sposano con la cucina di mare nel menù dello chef #gianpaoloraschi con la Scuola dei maestri Carpigiani    

I migliori ingredienti della cucina italiana – dal #Parmigiano reggiano all’aceto balsamico, dalla cipolla rossa ai tartufi – si fondono nel gelato e incontrano i sapori del mare e della Romagna, grazie al tocco di un grande chef stellato.  È il sodalizio più fresco e gourmet dell’estate, quello che il 17 luglio si creerà a #ficoeatalyworld, nel ristorante “Il Mare di Guido”, con la cena a base di pesce e gelato realizzata insieme ai maestri della #carpigianigelatouniversity. Lo chef #gianpaoloraschi dello “stellato” #guidodirimini, che segue anche il ristorante dello spazio dedicato al pesce nel parco del cibo di Bologna, preparerà per soli 30 ospiti una cena in cui il meglio della tavola italiana dialogherà con sorbetti e gelati artigianali creati per l’occasione. Ad esempio, le piadine morbide della tradizione riminese saranno servite con alici marinate, misticanza e un gelato alla cipolla rossa e aceto di vino. Non mancheranno le collaborazioni con altre eccellenze made in Italy presenti a #ficoeatalyworld, come l’entrée con gelato al #Parmigiano, #acetobalsamicotradizionale e #fiocchidimazzancolle. I tartufi umbri di Urbani saranno protagonisti del gelato abbinato all’ombrina con asparagi in salsa olandese. Il profumo degli agrumi si sprigionerà invece nel dessert, con la torta rovesciata servita con gelato allo yogurt e bergamotto. L’evento è a posti limitati e si può prenotare sul sito www.eatalyworld.it (https://www.eatalyworld.it/it/cena-stellata-pesce-gelato).
Gli ospiti che siederanno ai tavoli del “Mare di Guido” a FICO per il sofisticato abbinamento pesce-gelato del 17 luglio, incontreranno la cucina sapiente di chi è riuscito ad avere il proprio posto nella “rossa”, la mitica guida Michelin, e si è voluto mettere in gioco innovando e portando nel mondo la cucina romagnola: “Nel Gelato ritroviamo lo spirito dell'artigianalità italiana, da nord a sud scopriamo gusti e tradizioni unici, dal classico all' innovazione.” Spiega lo chef Gianpaolo Raschi “Il mondo dei gelatieri ora si sta avvicinando anche al salato, segno di una continua ricerca e sperimentazione. Nel tentativo di riuscire nell'intento di abbinare un gelato salato alla cucina, cercherò di inserire due proposte che esulano un po' dalla mia idea di cucina, ma allo stesso tempo alimentano la mia curiosità di cuoco.” Pochi sanno però che il gelato, il più popolare dei dolci italiani, è nato proprio come preparazione esclusiva per le tavole di regnanti e nobili rinascimentali dello Stivale, e che nei sontuosi banchetti settecenteschi ha trovato la sua massima espressione. Quando non esistevano ancora il cono e lo street #food, sorbetti e creme gelate si servivano nel piatto e con le forme più ardite.
L’evento celebra a FICO anche l’incontro tra due realtà emiliano-romagnole presenti nel Parco del cibo ed entrambe fondate nel 1946. Carpigiani, leader mondiale nella produzione delle macchine per la gelateria artigianale, ha aperto a Bologna in quell’anno lanciando sul mercato la celebre “Autogelatiera”. Mentre Guido Raschi, nonno di Gianpaolo e Gianluca ora al timone dell’azienda, quasi nello stesso periodo decise di innovare l’ospitalità dei tradizionali bar sulla spiaggia creando un locale per “buongustai”.
 
Carpigiani Gelato University, fondata nel 2003 come divisione formativa del Carpigiani Group, è oggi riconosciuta a livello internazionale come fucina dei gelatieri di successo. La mission è educare alla cultura del gelato artigianale. Quest’anno sono stati organizzati oltre 400 corsi in 10 lingue per circa 12.000 ore di docenza, dati quasi triplicati in 3 anni. La sede principale della Scuola è ad Anzola dell’Emilia (Bologna), e la formazione avviene inoltre in altre 12 sedi nel mondo. Lanciato a settembre 2013, il percorso formativo Diventa Gelatiere, caratterizzato da una maggiore presenza di lezioni pratiche, ha segnato il record di iscrizioni: sempre più studenti scelgono di completare l’intero percorso di 4 settimane, che si conclude con uno stage formativo in gelateria.  www.gelatouniversity.com.
 
FICO Eataly World è il parco dei saperi e dei sapori più buoni d’Italia. A Bologna, su 100mila metri quadrati, la Fabbrica Italiana Contadina racchiude la meraviglia della biodiversità italiana, dal campo alla forchetta: per capire l’agricoltura italiana, 2 ettari di campi e stalle con più di 200 animali e 2000 cultivar; per conoscere la trasformazione alimentare, 40 fabbriche contadine dove vedere la produzione di carni, pesce, formaggi, pasta, olio, dolci, birra e tanti prodotti italiani; per degustare il meglio della tavola e delle bevande italiane, una scelta di oltre 40 luoghi di ristorodiversi, dai chioschi di street food fino ai ristoranti stellati; per giocare e imparare, sei “giostre” educative dedicate al fuoco, alla terra, al mare, agli animali, al vino e al futuro;  30 eventi e 50 corsi al giorno tra aule, teatro, e spazi didattici.

Filtro avanzato