giugno 26, 2018 - Pedrali

Keeping high: gli sgabelli Dome e Babila

Le novità del Salone 2018 disegnate da Odo Fioravanti per #pedrali siglano i dieci anni di collaborazione #mornicoalserio, giugno 2018 – In occasione della 57esima edizione del #salonedelmobile di #milano Odo Fioravanti ha firmato lo sgabello Dome e lo sgabello con schienale Babila, ampliamenti di due collezioni di successo da lui disegnate per #pedrali.

Dome è una collezione di sedute che evoca la gloriosa tradizione delle sedie da bistrot con silhouette arcuate e le generose forme delle cupole dei monumenti che impreziosiscono molte città del mondo. Lo sgabello Dome rappresenta l’evoluzione di una collezione capace di alternare a una struttura lineare e razionale, elementi dalle forme morbide e curve. Uno sgabello che coniuga in un’unica espressione i linguaggi della plastica, richiamando gli incastri del legno e le forme del metallo e conservandone il gusto minimalista e la semplicità strutturale. “ L’ispirazione per lo sgabello Dome mi è venuta quando ero seduto su un altro sgabello che ho disegnato per #pedrali e cercavo di sedermi in modi differenti. Ho pensato quindi di disegnare questa forma rettangolare, dotata di due possibili orientamenti per sedersi e avere un’esperienza di seduta sempre diversa e un po’divertente ” racconta Fioravanti. Lo sgabello Dome è caratterizzato da questa forma innovativa con i profili smussati ma è al tempo stesso pensato per adattarsi a ogni situazione d’arredo e a contesti d’uso diversi. Si muove invece con grande agilità tra tradizione e innovazione lo sgabello Babila con schienale, che aggiunge un nuovo elemento alla famiglia inserendosi armonicamente all’interno della collezione.

Una famiglia la cui forza è nella semplicità e immediatezza, a ricordare una forma senza tempo. Spiega il designer che “ con lo sgabello Babila abbiamo cercato di alternare forme razionali a forme più organiche, proprio per creare una specie di trait-d’union tra il mondo della natura e del corpo umano e il mondo artificiale e razionale dell’industria ”. La scocca dello sgabello, dalla silhouette arcuata e dai tratti morbidi e armonici, è caratterizzata da una modanatura capace di delinearne il profilo, restituendole una forma ergonomica. Questo sgabello sintetizza gli elementi principali della poltroncina e dello sgabello senza schienale, collocandosi idealmente al centro. Un anno speciale il 2018: la collaborazione tra #pedrali e il designer Odo Fioravanti compie dieci anni. Nel 2008 vede la luce Snow, prodotto che nel corso di questi anni ha incontrato il favore del pubblico e il riconoscimento della critica.

Già al suo debutto al #salonedelmobile Snow vince il primo premio di Young&Design . Per festeggiare il decennale di Snow al #salonedelmobile 2018, Odo Fioravanti ha progettato quattro speciali versioni di questa seduta associandole a pezzi musicali per raccontare questo bellissimo percorso, attraverso un’installazione dal titolo “Let it SNOW: dieci anni insieme”.

Nascono così Dancing queen , versione in cui Snow diventa “rocking chair”, entra negli anni della sua maturità, ma non per questo smette di ballare come una regina; Girls just wanna have fun , una #sedia Snow che ha voglia di volare e divertirsi diventando una scanzonata altalena; We are family , installazione in cui una pila di sedie, dalla più grande alla più piccola, rappresenta la grande famiglia di prodotti e di multipli che sono nati da Snow e Born to be wild , per raccontare i tanti viaggi di questa #sedia famosa oggi in tutto il mondo.