maggio 15, 2018 - Versilia Yachting

Oltre 22mila visitatori alla seconda edizione del Versilia Yachting Rendez-Vous

Viareggio, 14 maggio 2018 – Sono stati 9.516i visitatori professionali, su un totale di oltre 22mila, che hanno animato la seconda edizione del Versilia Yachting Rendez-vous, l’appuntamento internazionale dedicato alla #nautica dell’alto di gamma, andato in scena a #viareggio dal 10 al 13 maggio.


Per quattro giorni una grande festa nel cuore del distretto nautico viareggino che è stato in grado di attirare visitatori provenienti da tutto il mondo. Delle 22mila presenze (+25% rispetto all’edizione 2017), il 59% arrivava da paesi Europei (in particolare da Francia, Germania, Inghilterra, Olanda e Svizzera) e il 41% da paesi extra-Ue (con una forte presenza di visitatori provenienti da Russia, Stati Uniti ed Emirati Arabi).


Lungo le darsene di #viareggio un centinaio di bellissime imbarcazioni, massima espressione dell’eccellenza #nautica nel mondo e della capacità progettuale e realizzativa della cantieristica italiana. A terra 170 aziende espositrici, tra cantieri, accessori, marine e componenti della filiera produttiva e dei servizi di eccellenza legati al comparto.


"Siamo molto soddisfatti di questa seconda edizione del Versilia Yachting Rendez-vous" afferma Lamberto Tacoli, presidente di #nautica Italiana. "È stato un successo in termini di visitatori e attività commerciali. Il sentimento diffuso tra tutte le Aziende partecipanti è stato quello di una crescente fiducia nel progetto e nei suoi potenziali sviluppi futuri. Molto interessanti i convegni organizzati: la ricerca sul Market Monitor, sviluppata insieme a Deloitte, la Legal Conference e  la Design Conference meritevole, anche quest'anno, di aver riunito a #viareggio alcuni tra i massimi esponenti del design mondiale. Un grazie alle aziende partecipanti, al nostro partner Fiera Milano e alle istituzioni del territorio”.


I dati di questa edizione confermano la validità del progetto che permette al Versilia Yachting Rendez-vous di accreditarsi come un evento partecipato da imprese e cantieri che rappresentano l’eccellenza della #nautica da diporto” dichiara Vincenzo Poerio, presidente del Distretto Tecnologico per la #nautica e la Portualità Toscana. “È cresciuta la partecipazione di aziende toscane dove il comparto #superyacht riveste maggiore rappresentatività e l’intenso programma ha offerto molti approfondimenti e confronti su tecnologia e innovazione e sulla progettazione europea. Lavoreremo per rendere ancora più attrattivi per i broker e per i clienti internazionali il territorio e l’evento. Anche da parte mia, un ringraziamento sincero ai partner, a tutte le istituzioni di #viareggio e della Versilia che hanno operato a fianco di NAVIGO - capofila del soggetto gestore del distretto - nella squadra organizzativa” .

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare