aprile 16, 2018

Surfaces from the Antipodes: Il progetto-installazione di Cleaf per la Milano Design Week 2018

Secondo Yvonne Farrell e Shelley McNamara, curatrici della 16a Mostra Internazionale di Architettura, enfatizzare i doni gratuiti della natura - la luce, l’aria, la forza di gravità - e i materiali - le risorse naturali e artificiali - è una delle grandi opportunità di cui dispone l’architettura.

Cleaf, da sempre impegnata nella ricerca delle migliori soluzioni di rivestimento per l’arredo e l’interior #design, raccoglie lo stimolo lanciato dalla Biennale Architettura 2018 attraverso il tema Freespace, per evidenziare la materialità delle sue superfici.

Dal 16 al 22 aprile, nei cortili di Palazzo del Senato a Milano, sede dell’Archivio di Stato di Milano, #cleaf presenta il progetto-installazione Surfaces from the Antipodes, sviluppato in collaborazione con Bestetti Associati e Studiopepe.
Un percorso all’interno di quattro architetture cubiche alla scoperta di quattro ambienti diametralmente opposti – il ghiacciaio, il deserto, la foresta, la città – per enfatizzare la capacità delle superfici #cleaf di replicare le sensazioni tattili e visive di alcuni materiali in essi presenti – come il ghiaccio, la roccia, la sabbia, il legno, il cemento, il metallo – sfruttando le innovazioni tecnologiche esistenti.