aprile 09, 2018 - q3d

Q3D - Lampada in un click, stampante in un clack

Lampada in un click, stampante in un clack Arriva sul mercato la prima lampada capace anche di stampare in 3D. Una vera e propria rivoluzione, prodotta da #flyingtigercopenhagen (Tiger Italia1 Srl) e dalla torinese Politronica, verrà commercializzata a partire dal 9 aprile. Sarà presentata ufficialmente in seno alla conferenza sull'economia a costo marginale zero che #jeremyrifkin terrà il 13 maggio al Salone del Libro di #torino Si chiama #q3d ed è la prima lampada da tavolo in grado di funzionare anche come una #stampante3d. Realizzata da Politronica, spin-off del Politecnico di #torino e dell’Istituto Italiano di Tecnologia, in partnership con #flyingtigercopenhagen (Tiger Italia 1 Srl), la lampada arriva sul mercato il 9 aprile ed è il primo prodotto in grado di portare su un piano quotidiano e accessibile a tutti il processo industriale della stampa 3D. Porta di accesso al mondo della robotica. Realizzata partendo da un foglio bianco, #q3d si ispira nello stile al lavoro di Alexander Calder, artista statunitense ideatore dell'arte cinetica, e in particolare al suo “alfabeto di forme e colori”. Il meccanismo, invece, rende omaggio alla famosa lampada da tavolo Luxo L-1 disegnata nel 1937 dal norvegese Jac Jacobsen. Vera e propria rivoluzione nel settore della stampa 3D, #q3d è un laboratorio didattico di introduzione alla robotica per la creazione di oggetti. Per il suo funzionamento sfrutta il movimento di un braccio il cui snodo è assemblato con due elastici abbinato ad un piatto rotante sul quale, progressivamente, prende forma l'oggetto scelto. Per crearlo #q3d utilizza una speciale resina che si indurisce se colpita dal fascio di luce bianca emessa da una lampadina a Led. A coordinare il movimento delle varie componenti che costituiscono la lampada/stampante è un firmware basato su librerie open source realizzato dalla Arduino, azienda italiana che si è occupata di tutta la parte elettronica. Realizzata in acido polilattico, materiale plastico ecologico ed eco compatibile derivato dal mais, #q3d è in grado di stampare oggetti i cui file di progetto verranno pubblicati periodicamente sul sito www.q3d.it e saranno resi disponibili unitamente alle ricariche di resina negli store Tiger. Oggi da catalogo, domani in autonomia. Politronica è attualmente al lavoro sullo sviluppo di un inedito software di realtà aumentata che verrà commercializzato in un secondo momento. Grazie ad esso, gli utenti potranno progettare oggetti in autonomia attraverso un pantografo virtuale comandato attraverso tablet o smartphone. Le dimensioni massime di stampa della #q3d sono pari a 80 x 80 x 120 millimetri. Sistema di produzione tutto nuovo. Ma le innovazioni non si limitano a questo. La #q3d viene prodotta da una rete di stampanti 3D, chiamata #qubit3d, diffusa capillarmente in numerosi centri dislocati in tutto il Nord Italia, coordinati dal quartier generale di #torino in grado di gestire una vera e propria linea di produzione “distribuita”. Questo fa di #q3d il primo oggetto realizzato secondo le logiche della Fabbrica 4.0, un innovativo concetto di produzione industriale basata sullo sharing di tecnologia e mezzi produttivi teso alla minimizzazione dei costi marginali secondo quanto teorizzato da #jeremyrifkin. L'economista americano sarà al Salone del Libro di #torino per tenere una conferenza sull'economia a costo marginale zero ed illustrerà i vantaggi dell'Industria 4.0 proprio partendo dall'esempio della #q3d, primo prodotto a nascere con il metodo della fabbrica “distribuita” 2 In vendita anche online. #q3d apre una nuova strada anche in termini di processo di acquisto. Consegnata in un kit di montaggio estremamente semplice ed intuitivo, oltre ad essere acquistabile in modo tradizionale, a partire da giugno, presso 60 store #flyingtigercopenhagen (Tiger Italia1 Srl) in tutta Italia, la lampada/stampante 3D è già ordinabile online, sempre sul sito www.q3d.it, attraverso una campagna di crowdfunding utilizzando le principali criptovalute. Si parte il 9 aprile, con l'EDUCATIONAL SET, primo di vari pacchetti disponibili (a seguire arriveranno anche #q3d CUSTOM e #q3d TIGER ASSEMBLY SET) che prevede 3 lampade e 33 tubi di ricarica della resina.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare