ottobre 16, 2017 - Milano Marathon

Presentata ufficialmente a Palazzo Marino la XVIII edizione di EA7 Emporio Armani Milano Marathon

Nel 2018 la #maratona meneghina, insieme alla staffetta solidale,
si propone di coinvolgere oltre 25.000 runner professionisti e amatori
sul tracciato di gara più veloce in Italia

Iscrizioni aperte sul sito www.milanomarathon.it

Milano, 16 ottobre 2017 – È stata presentata stamane presso la Sala Alessi del Comune di #milano la diciottesima edizione di EA7 #emporioarmani #milanomarathon, evento podistico di portata internazionale in programma domenica 8 aprile con partenza alle ore 9:00 dal centro del capoluogo lombardo.

La competizione organizzata da S.S.D RCS Active Team - RCS #sport cercherà ancora una volta di sorprendere partecipanti, partner e pubblico con le sue molte novità.

A fare gli onori di casa Deborah Schirru de La Gazzetta dello #sport, che ha rivolto i più sentiti ringraziamenti da parte degli organizzatorialla municipalità.

Ad aprire la presentazione la lettura di una nota da parte del Sindaco di #milano Giuseppe Sala: “La #milanomarathon è un appuntamento irrinunciabile per la nostra città, per chi ama lo #sport e per chi lo pratica. È una manifestazione aperta e coinvolgente, che ha saputo ricavarsi un posto importante nel calendario degli eventi sportivi e delle iniziative culturali di #milano, grazie alla capacità di unire l’attenzione per il sociale alla passione per la corsa che anima tutti i runner, professionisti e amatoriali. Un successo meritato che fa della #milanomarathon un grande evento sportivo”.

Roberta Guaineri, Assessore allo #sport e al Tempo Libero, ha aggiunto: “EA7 #emporioarmani #milanomarathon è una delle competizioni che ha registrato il maggior sviluppo in Italia negli ultimi anni, un appuntamento di rilevanza nazionale e internazionale. Per noi è particolarmente importante coinvolgere sempre di più i cittadini, e il nostro evento centra in pieno l’obiettivo non solo con la staffetta solidale, ma anche grazie al coinvolgimento delle scuole”.

Dopo il messaggio dei rappresentanti del Comune, è stata la volta del Direttore Generale di RCS #sport Paolo Bellino, che ha tracciato un bilancio dell’edizione 2017: “Lo scorso anno la manifestazione sportiva ha visto un sensibile aumento del numero degli iscritti, fino a sfiorare i 25mila partecipanti complessivi, con un aumento del 43% sui finishers della #maratona, motivo di grande orgoglio per gli organizzatori”.

Bellino ha poi rimarcato l’importanza dell’attività fisica, fondamentale per uno stile di vita sano, grazie anche all’ausilio di strumenti digitali alla portata di tutti come il nuovo #BeRunning: “#BeRunning è un’app “intelligente” che permette di interagire con la nostra community per l’intera durata dell’anno. La consultazione dei contenuti e il numero di chilometri percorsi generano “crediti” che gli utenti possono spendere scegliendo tra i premi e le promozioni offerte dall’applicazione stessa”. Per maggiori informazioni consultare il sito web ufficiale.

Fondamentale per la crescita costante dell’evento è il supporto dei numerosi partner della manifestazione, primo tra tutti EA7 #emporioarmani, di nuovo al fianco della #maratona meneghina in qualità di Title & Technical #sponsor. Anoushka Borghesi, Global Head of Media and PR, presente in conferenza stampa, ha svelato le nuove maglie tecniche EA7 #emporioarmani, declinate in versione maschile e femminile e realizzate in due varianti di colore – blu notte per la #maratona e arancio fluo per la staffetta.

Deborah Schirru ha poi passato la parola adAndrea Monti, Direttore de La Gazzetta dello #sport, che, al fianco di RCS #sport, promuove la cultura del #running e ne sostiene i valori: “La #maratona è un evento sportivo particolarmente vicino ai nostri lettori. Come ogni anno, La Gazzetta dello #sport ne racconterà i momenti salienti, invitando i runner a mettersi alla prova su un tracciato sempre più scorrevole ed emozionante”.

Il percorso di #milanomarathon, completamente ridisegnato nel 2015 e rifinito con modifiche mirate anno dopo anno, è sicuramente uno dei punti di forza della gara meneghina. Un tracciato con partenza e arrivo nel centro di #milano, affascinante perchè attraversa sia i quartieri del centro storico sia quelli della città contemporanea, e scorrevole grazie a lunghi tratti rettilinei e a un dislivello complessivo davvero ridotto. Il tempo di Edwin Koech, vincitore lo scorso aprile in 2h07’13’’miglior prestazione mai realizzata sul suolo italiano – conferma le caratteristiche di velocità del percorso.

Andrea Trabuio, Direttore #milanomarathon, ha introdotto le novità (e le conferme) più significative della prossima edizione: “Sul fronte del percorso, lavorando di concerto con Comune e ATM, stiamo definendo soluzioni migliorative per la logistica pre-partenza e post-arrivo, che consentiranno flussi più lineari, e per i chilometri iniziali del percorso, in modo da renderli più larghi e scorrevoli, e quindi adatti a consentire il passaggio di un maggior numero di runner senza creare rallentamenti”.

Anche nel 2018 il Marathon Village si svolgerà all’interno del MiCo LAB, con uno spazio espositivo di oltre 5.000 mq per un villaggio che negli anni vuole diventare sempre più ricco, dinamico e interattivo, per attirare non solo i runner iscritti all’evento, ma tutti i milanesi che praticano uno stile di vita attivo.

Grande cambiamento invece per la Milano School Marathon, la corsa non competitiva organizzatacon OPES e dedicata al pubblico più giovane “La manifestazione si sposterà al sabato mattina e si svolgerà in uno dei quartieri più cool del momento, City Life. Oltre all’ormai consolidata modalità di restituzione della metà delle quote raccolte alle scuole partecipanti, la School Marathon 2018 sarà partner del progetto “InDifesa”, sviluppato da Terre des Hommes e sostenuto dal Comune per sensibilizzare contro la violenza di genere”, ha concluso Trabuio.

Confermatissima la Relay Marathon, anche quest’anno sostenuta e promossa dal Title #sponsor Europ Assistance. Valerio Chiaronzi, Chief Commercial Officer di Europ Assistance Italia, ha sottolineato il significato particolare dell’edizione 2018, per la coincidenza con il 50° anniversario della presenza in Italia della compagnia, e la volontà di essere sempre al fianco dei runner fornendo anche per i prossimi due anni - grazie alla partnership recentemente rinnovata - il servizio di assistenza sanitaria, uno degli elementi di eccellenza della 42km meneghina.

Le tre zone cambio (via Pagano / via del Burchiello, viale Caprilli, via Croce) separeranno le 4 frazioni del percorso, ognuna delle quali avrà una lunghezza compresa tra 7 e 13 km. Ad un mese dall’apertura delle adesioni al Charity Program 2018, avvenuta a metà settembre, il 90% dei pacchetti disponibili è già stato assegnato alle Organizzazioni No Profit che hanno scelto di partecipare a questa grande iniziativa di fundraising, che lo scorso anno ha ampiamente superato il milione di euro di raccolta, ponendo EA7 #milanomarathon ai vertici in Italia tra i singoli eventi sportivi.


Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare