ottobre 02, 2017 - BMW

Stile di vita digitale presso il BMW Group: integrazione a bordo dell’auto di Amazon Alexa senza soluzione di continuità


  • Integrazione senza soluzione di continuità grazie alla scheda SIM presente in tutti i veicoli.
  • Alexa presenta contenuti pertinenti per alcune funzioni sul Display Screen.
  • Integrazione di #alexa in tutti i modelli #bmw e #mini fin dalla loro introduzione sul mercato.
  • Nessuna necessità di smartphone per usufruire di #alexa a bordo.
 
Monaco/Seattle. Il #bmw Group sta sistematicamente espandendo le capacità di connettività intelligente dei suoi veicoli grazie all’integrazione senza soluzione di continuità del sistema altamente versatile #alexa, l’assistente personale comandato a voce di #amazon, in tutti i modelli #bmw e #mini a partire dalla metà del 2018. L’inclusione innovativa di un servizio vocale basato sulla piattaforma Cloud permetterà ai clienti del #bmw Group di accedere, usando la propria voce, a diversi servizi, a funzioni di intrattenimento e a negozi mentre si viaggia. Decine di migliaia di funzioni #alexa alle quali si può accedere da dispositivi Echo saranno ora utilizzabili anche a bordo.

La funzione #bmw Connected per #alexa è disponibile fin da settembre 2016. Ciò ha permesso agli utenti #bmw Connected negli USA, in Germania e in Inghilterra di chiedere ad #alexa di controllare le informazioni del veicolo, come lo stato di carica della batteria o il livello del carburante, oppure di controllare la vettura mediante i Remote Services dalla propria abitazione. Inoltre, #alexa rende possibile consultare appuntamenti o itinerari già stabiliti e i relativi orari di partenza suggeriti con l’aiuto dell’agenda #bmw Connected. La disponibilità di #alexa a bordo della vettura rende ora possibile l’utilizzo di funzioni già disponibili a casa anche quando si è fuori casa.

“Con l’integrazione di #alexa nei nostri modelli dalla metà del 2018, #bmw e #mini formeranno una parte più intrinseca degli stili di vita digitali dei nostri clienti”, ha detto Dieter May, Senior Vice President Digital Services e Business Models presso il #bmw Group. “Il controllo vocale è presente sulle #auto del #bmw Group da molti anni e stiamo ora valorizzando la sua funzionalità con l’aggiunta di un ecosistema digitale che aprirà tutta una serie di nuove possibilità alle quali i clienti possono velocemente accedere con semplicità e sicurezza dalla loro auto”.

8,5 milioni di modelli del #bmw Group in tutto il mondo sono già oggi connessi. Il grande numero di servizi e di funzioni di infotainment che possono essere controllati con comandi vocali nei modelli #bmw hanno spianato la strada per le prossime opzioni di connettività e per i nuovi servizi digitali. Non è necessario disporre di uno smartphone per usufruire di #alexa a bordo, poiché tutti modelli #bmw ed alcuni veicoli #mini sono equipaggiati con una scheda SIM incorporata. La conseguente accessibilità online dovunque ed in qualsiasi momento permette l’integrazione di #alexa senza soluzione di continuità.

Utilizzando i comandi vocali, i clienti possono ad esempio informarsi su quali film sono attualmente in programmazione nei cinema locali, ascoltare la loro musica preferita conoscere le condizioni meteo che troveranno all’arrivo mentre sono in viaggio. E, se il conducente si rende conto a metà del viaggio di aver dimenticato qualcosa, può chiedere ad #alexa di fare un’ordinazione online. A seconda delle funzioni #alexa può anche mostrare contenuti pertinenti (feedback visivo) sul #bmw Display Screen o sul #mini Centre Instrument.

“Siamo entusiasti di poter lavorare con #bmw per portare l’esperienza di #alexa ai suoi clienti”, ha detto Ned Curic, Vice President, #alexa #automotive. “Utilizzando la propria voce per usufruire dei contenuti ed interagire con #alexa rende una bella esperienza di guida ancora migliore. Non vediamo l’ora che i clienti #bmw possano provarla”.

La connettività intelligente fra il veicolo ed i punti di contatto digitale dell’utente sta quindi entrando in una nuova dimensione sia sulle #auto #bmw sia sulle #mini. Fin dal lancio della #mini Countryman, insieme al nuovo #mini Connected, le capacità di connessione del marchio premium britannico sono state costantemente migliorate.

Dalla metà del 2018 #amazon #alexa sarà disponibile su tutti i veicoli #bmw e #mini negli USA, nel Regno Unito ed in Germania.

Il #bmw Group
Con i suoi quattro marchi #bmw, #mini, Rolls-Royce e #bmw Motorrad, il #bmw Group è il costruttore leader mondiale di #auto e moto premium e offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Come azienda globale, il #bmw Group gestisce 31 stabilimenti di produzione e montaggio in 14 paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 paesi.

Nel 2016, il #bmw Group ha venduto circa 2.367 milioni di automobili e 145.000 motocicli nel mondo. L’utile al lordo delle imposte è stato di 9,67 miliardi di Euro con ricavi pari a circa 94,16 miliardi di euro. Al 31 dicembre 2016, il #bmw Group contava 124.729 dipendenti.

Il successo del #bmw Group si fonda da sempre su una visione sul lungo periodo e su un’azione responsabile. Perciò, come parte integrante della propria strategia, l’azienda ha istituito la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

www.bmwgroup.com
Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup
Twitter: http://twitter.com/BMWGroup
YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupview
Google+:http://googleplus.bmwgroup.com #bmw Group