giugno 12, 2015 - Expo 2015

Expo 2015 - Jury Chechi e Sydne Rome svelano i segreti della longevita’

“La longevità di una persona dipende solo per il 20% dai suoi geni, mentre per l’80% dagli stli di vita e dall’ambiente circostante”. A spiegarlo, questo pomeriggio in Expo Milano 2015, è stato il giornalista del Natonal Geographic Dan Buetner, esperto delle cosiddete “Blue Zones”, le regioni del Pianeta Terra dove la popolazione vive di più e più a lungo. Con lui, al Forum Internazionale “Longevity is what we eat, and...?”, promosso dalla Regione Marche con il contributo scientfco e organizzatvo di Italia Longeva e in collaborazione con l’IRCCS INRCA (Isttuto nazionale per la ricerca e la cura dell’anziano), l’ex ginnasta Jury Chechi e l’atrice Sydne Rome, testmonial di pratche e stli di vita sani. Una correta alimentazione, un’atvità motoria equilibrata, ma anche il tempo dedicato agli afet e alle amicizie sono le buone pratche che Buetner ha incontrato in ognuna delle Blue Zones. Tra queste: la Sardegna, in Italia; l’Isola di Ikaria, in Grecia; Loma Linda, in California; l’Isola di Okinawa, in Giappone; e Nicoya, in Costa Rica. “Il segreto per avere una vita sana e longeva è un’alimentazione correta – ha raccontato ‘il Signore degli Anelli’ Chechi, oro olimpico alle Olimpiadi di Atlanta ’96 e Bronzo ad Atene nel 2004 – ma è importante svolgere anche un’atenta e buona atvità motoria quotdiana”. Mentre Sydne Rome ha confdato: “Ho sempre prestato molta atenzione alla qualità di vita e alla sana alimentazione, ma il mio segreto è sopratuto il movimento, l’atvità fsica e motoria, oltre che la cura della vita in comune, delle buone amicizie e della famiglia”. L'appuntamento di oggi è stato l'occasione per presentare i risultat emersi dal "Longevity Check-up", un "test sulla longevità", oferto da Italia Longeva nello spazio della Regione Marche - Regione con la più alta speranza di vita in Italia, in cui il numero degli ultracentenari è passato da 99 a 507 nel giro di soli 20 anni - all'interno del Padiglione Italia e che ha coinvolto circa mille visitatori, quasi tut italiani (56% donne, 44% uomini) con un'età media di 54 anni.

News correlate

febbraio 23, 2016
novembre 17, 2015
novembre 04, 2015

Ti potrebbe interessare anche

novembre 04, 2015
novembre 02, 2015
novembre 02, 2015

Filtro avanzato