giugno 04, 2015 - Electrolux

L’innovazione e la sostenibilità di Electrolux Professional a Eataly per l’EXPO

Continua la partnership tra Electrolux Professional e Eataly. Saranno 84 gli chef che esprimeranno la loro creatività attraverso le soluzioni più innovative e sostenibili di Electrolux Professional, alternandosi nelle 20 cucine regionali di Eataly durante i sei mesi dell’EXPO a Milano. E questo non solo per il piacere del palato di chi assaggerà i piatti preparati – sono previsti 10.000 pasti al giorno! – ma anche per l’ambiente. Infatti, grazie alla gamma per il lavaggio green&clean e alla gamma di frigoriferi ecostore, Electrolux Professional permetterà, nei 6 mesi della manifestazione, un risparmio energetico di oltre 350.000 litri di acqua per il lavaggio delle stoviglie e circa 15.000 kWh di energia elettrica per la conservazione dei cibi. “Siamo orgogliosi della collaborazione con Eataly, un partner d’eccellenza con cui condividiamo i valori di massima attenzione al cliente e rispetto per l’ambiente. Il nostro obiettivo è quello di progettare e dare vita a concetti innovativi che possano supportare gli chef e i professionisti della ristorazione più attenti all’evoluzione degli stili alimentari ispirati a salute, benessere e sostenibilità ambientale”, sottolinea Mario Lobbia, Direttore Commerciale Italia di Electrolux Professional. Una partnership che fa storia E’ il 2007 quando Eataly, il più innovativo hub del cibo, il tempio dell’enogastronomia italiana, capace di coniugare food di alta qualità e tipicità locali, identifica Electrolux Professional non soltanto come possibile fornitore e interlocutore unico, ma soprattutto come partner tecnico in grado di rispondere a tutte le sue esigenze: - progettare un sistema composto da aree ristorative indipendenti ma integrate; - attrezzare le aree dedicate alla cottura con tecnologie all’avanguardia, capaci di rispettare i cibi della tradizione italiana e mediterranea; - garantire un servizio di assistenza tecnica puntuale e competente. La partnership si è concretizzata con l’inaugurazione del maxistore della gastronomia, Eataly Torino, seguita poi dalle aperture di New York, Genova, Roma, Bari, Firenze, Milano, Dubai, Istanbul, Forlì, per arrivare a Eataly ad EXPO.

Ti potrebbe interessare anche

ottobre 12, 2017
aprile 18, 2017
febbraio 16, 2017

Filtro avanzato