novembre 07, 2017 - Après-coup

Après-Coup - Venerdi' 17 novembre ore 20 | "E ti senti pulsare nel sangue"

PROSCENIO

La Soirée di Après-coup

...E TI SENTI PULSARE NEL SANGUE”
Melologo su poesie di #cesarepavese con musiche di Astor Piazzolla

Federica Fracassi (voce), #piercarlosacco (violino) e #andreadieci (chitarra classica)

APRÈS-COUP

Via Privata della Braida 5, Milano

Venerdì 17 novembre 2017

Inizio spettacolo: ore 20

Durata: 70 minuti

Ingresso: 25 euro

con degustazione di vini tipici piemontesi e assaggi di cibi

della terra tanto cara a Pavese

Prenotazione obbligatoria inviando mail a: proscenio@apres-coup.it

Desidero tante cose che ho viste in trasparenza di #musica fiori e profumi.
     Di luci e di brusii strani che avvicinano l’anima alla poesia”.

(Cesare Pavese, Il desiderio che mi brucia)

Venerdì 17 novembre alle ore 20.00 si accenderanno le luci del proscenio di #aprescoup con Federica Fracassi, gioiello prezioso del teatro contemporaneo, accompagnata da un duo di musicisti di fama internazionale: Piercarlo Sacco (violino) e Andrea Dieci(chitarra classica).

In scena a Milano i potenti versi di Cesare Pavese abbracceranno le melodie raffinate di Astor Piazzolla, per creare un ponte immaginario fra le Langhe, la terra-madre mitizzata dal poeta, e quell’Argentina magnetica, dove il tango passionale e aggressivo è elemento immutabile di un popolo.

La voce intensa di #federicafracassi e le note di #piercarlosacco e #andreadieci intrecceranno l’arte di due monumenti della cultura contemporanea, entrambi arditi e vitali, eppure al contempo malinconici e passionali, in una scelta artistica che amplificherà la forza delle dodici poesie di Pavese, così come l’intensità degli undici brani di Piazzolla scelti fra le pagine meno note della sua produzione e riarrangiati magistralmente da Sacco e Dieci.

Durante la serata gli ospiti di #aprescoup potranno nutrire spirito e corpo, e godersi il piacere di stare insieme seduti a un tavolo art déco, degustando vini tipici piemontesi e assaggi di cibi della terra tanto cara a Pavese.
Al termine del melologo, sarà possibile condividere con gli artisti sensazioni, emozioni e impressioni, magari sorseggiando un bicchiere di vermouth.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare

News correlate

ottobre 05, 2017

Filtro avanzato