ottobre 30, 2017 - Lancia

Lancia nuovamente partner di Artissima, alla scoperta dell’arte contemporanea

Grazie al progetto "Lancia #ypsilon St'Art Tour" il pubblico di #artissima potrà andare per il terzo anno consecutivo alla scoperta dell'arte contemporanea attraverso visite esclusive, occasioni uniche di approfondimento culturale. Questa iniziativa ribadisce come l'arte sia per #lancia un territorio di comunicazione privilegiato

Dopo il successo delle scorse edizioni, #lancia conferma la propria attitudine a promuovere linguaggi creativi originali e a supportare giovani talenti, ed è per il quarto anno accanto ad #artissima, la fiera d'arte internazionale in programma a Torino dal 3 al 5 novembre presso i suggestivi spazi dell'Oval (Lingotto Fiere). Sin dalla sua fondazione, avvenuta nel 1994, #artissima unisce la presenza nel mercato internazionale a una grande attenzione per la sperimentazione e la ricerca. La prestigiosa rassegna ospita oggi 206 gallerie d'arte provenienti da 31 Paesi, e ha accolto, nel 2016, oltre 50.000 visitatori.

Nuovamente #lancia arricchisce la kermesse con "Lancia #ypsilon St'Art Tour" un programma di visite guidate alle quali il pubblico potrà accedere prenotandosi gratuitamente sul sito #lancia.it. L'edizione 2017 presenterà sei nuovi percorsi tematici volti a "inquadrare il contemporaneo" fotografando la natura dinamica della fiera. Attraverso questo progetto, il grande pubblico potrà dunque cogliere le diverse chiavi di lettura della fiera e le sue anime. Sono previsti sei percorsi al giorno, caratterizzati da temi diversi che i visitatori potranno scegliere in base alle loro preferenze. Le visite partiranno dallo stand #lancia #ypsilon, uno spazio attivo e trasformabile che permetterà ai visitatori di cambiarne la superficie esterna e la conformazione. Le pareti -leggere- potranno scorrere liberamente l'una sull'altra in uno sliding che agirà sull'aspetto generale dello stand.

In dettaglio, "Fiera in tempo reale: l'attualità dell'arte" tratta degli spartiacque anagrafici, geografici e culturali nella definizione di "giovane artista"; "Autoritratto: una fiera allo specchio", approfondisce il ruolo delle fiere nel panorama dell'arte contemporanea; "Ri-scatti: disegno e fotografia nel contemporaneo" parla dell'evoluzione di disegno e fotografia, divenuti di grande interesse collezionistico. Si prosegue con "L'arte italiana: una storia di continue rinascite", un percorso che consente di rileggere il recente passato con gli occhi del presente, mentre "The picture is the message" tratta del rapporto tra identità e immagine. Infine, per approfondire l'ambigua questione dell'autorialità, è possibile seguire il percorso "Photo credits".

Un importante contributo all'edizione 2017 di "Lancia #ypsilon St'Art Tour" è la guida di professionisti della mediazione culturale grazie alla partecipazione di Arteco, associazione attiva nel campo della ricerca storico-artistica e della formazione al contemporaneo. Grazie al loro impegno, i visitatori potranno "viaggiare" da un'opera all'altra e da un Paese all'altro, guidati da una visione fresca e puntuale sulle tendenze più recenti e rilevanti del mondo dell'arte.

Per la prima volta ad #artissima #lancia dà spazio anche alla fotografia, un territorio familiare per il marchio che è accanto a World Press Photo ed è #sponsor della prima grande retrospettiva su Peter Lindbergh.

Queste collaborazioni ribadiscono la vocazione del brand alla sperimentazione creativa e all'esplorazione di nuovi territori di comunicazione, concretizzatasi nel 2010 con la fondazione del magazine

Lancia TrendVisions. La casa italiana divenne così il primo brand automobilistico a supportare una redazione internazionale specializzata in design, fashion, arti visive e lifestyle, l'universo che anima ancora oggi la Fashion City Car, e che nel corso degli anni è stato declinato in numerose iniziative.


Ti potrebbe interessare anche

ottobre 19, 2017
ottobre 16, 2017
ottobre 09, 2017

Filtro avanzato