ottobre 06, 2017 - Museo csac

Il Coraggio del Proprio Tempo

CSAC - Centro Studi e Archivio della Comunicazione
Sala Polivalente
via Viazza di Paradign a, 1

Sabato 7 ottobre, alle ore 21, lo CSAC - Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell'Università di #parma ospita lo #spettacolo ad ingresso gratuito Il Coraggio del Proprio Tempo con testo e regia di Paola Albini. L'evento nasce da una collaborazione tra Fiere di #parma, CSAC e Fondazione Albini in occasione di Mercanteinfiera Autunno, dove Fondazione Albini ha sviluppato una mostra collaterale.
Sul palco, l'attore Enrico Ballardini, al piano Elio Baldi Cantù. Gli arrangiamenti musicali sono di Alessandro Nidi.

Il Coraggio del Proprio Tempo è l'appassionante racconto dei valori sottesi alla nascita del Movimento Moderno e delle idee all'origine del Design. E' anche la storia dell'Italia all'epoca del Fascismo e la vita di uomini che hanno lottato contro un regime totalitario, pagando a volte con la loro stessa vita scelte di autonomia e di libertà.
Il testo, scritto da Paola Albini (che raccoglie le testimonianze di Albini, Pagano, Persico, BBPR, Ponti, Gardella, Giolli e molti altri), si accompagna alla canzone e a video e fotografie d'epoca. Gaber, Jannacci, Strehler, Silvestri e musiche eseguite e composte ad hoc dal Maestro Alessandro Nidi, si articolano tra immagini e parole per un'esperienza che tocca e commuove.

Uno #spettacolo che è anche Storia: del Razionalismo in Italia, del ruolo centrale della città di Milano e della vita di uomini che hanno lottato contro un regime totalitario per fondare un movimento che fosse un vero e proprio riscatto sociale, pagando a volte con la loro stessa vita scelte di autonomia e libertà.
Le parole recitate da Enrico Ballardini si intrecciano alle canzoni di Gaber, Jannacci, De André, Turchi e Silvestri, oltre alle musiche eseguite e composte ad hoc dal maestro
Alessandro Nidi (tra le sue collaborazioni quelle con Jannacci, Gazzè, Elio e le Storie Tese, Battiato).
È per divulgare una "lezione di metodo" che possa servire alla contemporaneità, che la #fondazionefrancoalbini è nata a 30 anni dalla morte dell'architetto di cui porta il nome.
Un "artigiano" - come preferiva essere chiamato - che molti hanno indagato ma che nessuno è ancora riuscito ad afferrare nella sua totalità.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare

Ti potrebbe interessare anche

settembre 23, 2016
marzo 30, 2016
giugno 25, 2015

Filtro avanzato