settembre 29, 2017 - Poggio le Volpi

Poggio le Volpi: arriva Oliver Glowig. Nasce "Barrique"

POGGIO LE VOLPI

È su una collina che guarda verso oriente, a circa 400 metri sul livello del mare, che, nel 1996, su intuizione di #armandomerge e di suo figlio Felice, nasce l’azienda vitivinicola #poggiolevolpi.
35 ettari di terreni con suolo vulcanico nel cuore dei Castelli Romani, in quel di Monte Porzio Catone, a soli pochi chilometri di distanza dalla Capitale. L’intento è fin da subito quello di dare vita a vini figli del territorio, laddove l’innovazione tecnologica è dunque un mezzo per interpretare in maniera autentica l’ambiente circostante, valorizzandone la ricchezza ampelografica. È così, selezionando solo i vitigni più adatti (Malvasia del #lazio e Trebbiano in primis) e le uve migliori, rimanendo fedeli alla filosofia famigliare e cercando di esprimere sempre al meglio il concetto di terroir, che nascono gioielli enologici come l’Epos Frascati Superiore Docg, l’Asonia Frascati Doc Spumante, il Donnaluce #lazio Igp (a base di Greco e Chardonnay), il rosso di punta Baccarossa #lazio Igp (dove è protagonista l’autoctono Nero Buono) e tutte le altre etichette firmate #poggiolevolpi.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare

News correlate

ottobre 23, 2017
novembre 18, 2016

Filtro avanzato