luglio 21, 2017 - Museion

Una danza ininterrotta, un corpo che abita il Cubo – Piccolo Museion sulle note di Thursday Afternoon di Brian Eno.

È ikea_site specific la performance con cui Cristina Kristal Rizzo torna al festival #bolzano Danza in un progetto di collaborazione con Museion. Nel 2015 la coreografa e danzatrice si era esibita a #museion per Techno Casa Plus, lavoro in cui, con Riccardo Benassi, indagava lo spazio abitativo privato e l’arredamento come dimensione sempre più impersonale e asettica nella società contemporanea. Anche la performance ikea evoca un universo casalingo fin dal titolo, legato a un noto marchio dell’arredamento svedese. Gli spazi sono però quelli ridotti del Cubo Garutti – Piccolo #museion, filiale distaccata di Museion nel quartiere Don Bosco a #bolzano. All’interno del Cubo l’intensa Annamaria Ajmone danzerà ad occhi bendati in una durational performance pensata per l’occasione. Privato della visione, il movimento si esalterà negli aspetti tattili e auditivi, riattivando le frontiere dei sensi e ridefinendo un nuovo design del corpo. Sullo sfondo Thursday Afternoon, il pezzo per pianoforte e sintetizzatore composto dal musicista inglese Brian Eno – una musica ambientale, che dura 61 minuti.

Una sola persona per volta potrà condividere l’intimità dello spazio all’interno del Cubo, “abitandolo” insieme alla danzatrice. All’esterno il pubblico potrà invece disporsi liberamente. L’appuntamento è per martedì 25 luglio dalle ore 17 alle 21 e per mercoledì 26 dalle ore 19 alle ore 23l’ingresso è libero. Per assistere alla performance all’interno del Cubo occorre prenotarsi alla biglietteria del Teatro Comunale, tel 0471 053800. L’installazione creata per la performance all’interno del Cubo Garutti sarà invece visibile fino al 20/08 prossimo.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare

News correlate

novembre 09, 2017
ottobre 17, 2017
ottobre 10, 2017

Ti potrebbe interessare anche

ottobre 06, 2017
ottobre 05, 2017
settembre 26, 2017

Filtro avanzato