giugno 19, 2017 - Ford

La Ford GT #67 all’ultima curva dell’estenuante 24 Ore di Le Mans 2017, sale sul 2° gradino del podio

La Ford GT #67, in un finale di gara adrenalinico, si è aggiudicata il 2° posto nella categoria GTE Pro, alla 24 Ore di #lemans 2017
 
o   Per il secondo anno consecutivo, Ford Chip Ganassi #racing ha concluso sul podio la celebre gara. Quest’anno, inoltre, tutte e 4 le Ford GT hanno portato a termine l’intera gara, a dimostrazione dell’affidabilità, oltre che delle performance, maturata dal progetto Ford GT
 
o   Grazie a questo importante risultato, l’equipaggio a bordo della Ford GT #67 ha scalato il vertice della classifica FIA World #endurance Championship 2017, categoria GTE Pro


 
#lemans, #francia, 19 giugno 2017 – La Ford GT #67, alla cui guida si sono alternati Andy Priaulx (GB), Harry Tincknell (GB) e Pipo Derani (BRA), è riuscita a strappare il 2° posto alla 24 Ore di #lemans 2017, categoria GTE Pro, negli ultimi secondi della estenuante gara, al termine di un emozionante testa a testa per l’argento con la Corvette #63.


A fronte di una battaglia serrata tra i diversi team, che è durata incessantemente per tutte le 24 ore, l’equipaggio alla guida della Ford GT #67, già vincitore a Silverstone, gara di apertura del FIA World #endurance Championship, ha dimostrato ancora una volta quanto sia ben costruita la strategia e carica la tensione del team verso il risultato.
 
“Questa è stata una gara semplicemente incredibile”, ha commentato Priaulx. “È stata una corsa perfetta con pit-stop perfetti. I ragazzi del Team meritano, ancora una volta, una medaglia per aver superato la sfida. È stata una gara estenuante, all’interno della quale abbiamo dovuto combattere in ogni giro, ogni pit-stop, e ogni secondo delle 24 ore. Tutto doveva essere perfetto e lo è stato. Guardare Harry sul finale… ci ha tolto letteralmente il fiato… e quando abbiamo visto la Corvette nell’area di visibilità di Harry… beh, lì abbiamo capito che avrebbe portato a casa il risultato e ottenuto il 2° posto”.
 
Per il secondo anno consecutivo, Ford Chip Ganassi #racing ha concluso sul podio la celebre gara. Quest’anno, inoltre, tutte e 4 le Ford GT hanno portato a termine l’intera gara, a dimostrazione dell’affidabilità, oltre che delle performance, maturata dal progetto Ford GT. La vincitrice dell’anno scorso, la Ford GT #68 è tornata a casa con un 6° posto, seguita dalla #69 con un 7° e la #66 con una 10° posizione.
 
“Wow, che gara pazzesca!”, ha commentato Dave Pericak, Global Director, #fordperformance. “Era un’impresa complicata, ma ci abbiamo creduto. Ciò dimostra che bisogna spingere al risultato fino alla fine. Arrivare secondi, nella nostra seconda presenza qui, è stato incredibile. Arrivare primi è decisamente meglio ma siamo soddisfatti di questo secondo posto perché rappresenta un ottimo risultato per il team. Era importante ai fini del campionato WEC, quindi non è solo un grande risultato, ma è anche positivo ai fini del campionato che abbiamo in mente di vincere quest’anno”.
 
Tutti e 4 gli equipaggi delle Ford GT hanno mostrato fin da subito ottime premesse, guidando bene i primi giri di gara fino al 14esimo km al Circuit de la Sarthe. All’imbrunire, 
le difficoltà si sono avvicendate rapidamente e in modo inaspettato.
 
“Congratulazioni all’equipaggio #67 per il fantastico 2° posto”, ha commentato Müller (Ford GT #68). “Sappiamo bene come ci si senta ad arrivare sul podio… è un’emozione bellissima. Durante la gara siamo stati oggetto di più imprevisti… Joey (Hand) ha fatto un buon lavoro e Tony Kanaan è stato una scheggia. Siamo stati davvero un buon team”.


La prossima gara per il Team Ford Chip Ganassi #racing è prevista tra 2 settimane a Watkins Glen, Stati Uniti.

News correlate

agosto 21, 2017
luglio 18, 2017
giugno 25, 2017

Filtro avanzato