febbraio 08, 2017 - Città di Torino

Oktagon torna a Torino: tante star all’ombra della mole

TORINO, martedì 7 febbraio 2017 – OKTAGON torna all'ombra della Mole. Dopo lo strepitoso successo ottenuto lo scorso anno con oltre 14mila spettatori, il più prestigioso gala internazionale di #sport da combattimento sbarcherà nuovamente sabato 8 aprile al Pala Alpitour di Torinoinsieme a Bellator MMA, il circuito statunitense di combattimenti in gabbia più spettacolare al mondo. L'imperdibile show di kickboxing e mma, capace di conquistare migliaia di appassionati del genere anche nella più recente edizione di Firenze dello scorso dicembre, riunirà dunque in una nuova, emozionante edizione le più grandi stelle mondiali di ring e gabbia: un cartellone di 16 incontri (1 di savate, 5 di kickboxing , 5 di thaiboxe fight code rules e 5 di arti marziali miste) divisi in 3 atti, con 32 top fighters mondiali per 11 categorie di peso complessive e ben 3 titoli mondiali in palio nella stessa serata. Un evento globale che metterà #torino al centro del mondo grazie alla distribuzione dello show in oltre 140 paesi del mondo.

I vertici dei due giganti continentali del fighting hanno tenuto questa mattina una conferenza stampa presso la Sala delle Colonne del Comune di Torino insieme a Roberto Finardi, Assessore allo #sport del capoluogo piemontese. Presenti alla conferenza il presidente di Fight1 e patron di Oktagon Carlo Di BlasiMike Kogan in rappresentanza di Bellator MMA, e gli atleti Giorgio e #armenpetrosyan, Mustapha Haida, Amancio Paranschiv, Martine Michieletto e Denise Kielholz.

"La Città di #torino – ha sottolineato l'assessore Roberto Finardi – è lieta di accogliere l'edizione 2017 di Oktagon, manifestazione di carattere mondiale che vedrà salire sul ring alcuni dei migliori atleti degli #sport da combattimento. Per tutti gli appassionati sarà l'occasione per vedere degli incontri di grande valenza agonistica. Invito i torinesi a non perdere uno spettacolo che sarà sicuramente entusiasmante ed emozionante"

"Questo ritorno ci riempie di gioia – ha dichiarato Mike Kogan di Bellator MMA – #torino ha un significato molto importante per noi: questa è stata la prima città fuori dal continente americano in cui abbiamo dato vita al circuito internazionale di Bellator, dove peraltro abbiamo centrato un successo di pubblico senza precedenti. Per questo ringrazio gli organizzatori, le istituzioni e il grande pubblico di appassionati che sta premiando il nostro lavoro decretando il successo di questo appuntamento".

"Ci aspetta uno show ancora più entusiasmante della scorsa edizione – ha dichiarato Carlo Di Blasi, Presidente di Fight1 e patron di Oktagon – #torino ha certamente una vocazione sportiva che deriva dai giochi olimpici, dalla sua impiantistica d'eccellenza, dalla volontà di questa città di rivestire sempre un ruolo di primo piano nel panorama sportivo nazionale e internazionale. Ma #torino, grazie al suo grande movimento negli #sport da combattimento, è sempre più anche la città del fighting. Tutti gli eventi nella storia che hanno avuto luogo in questa città hanno avuto un grandissimo successo, l'ambiente e il clima che si respirano intorno ai nostri appuntamenti è incredibile: dagli atleti, che girando per la città vengono fermati per foto e autografi, fino al grande entusiasmo che li accompagna sugli spalti"

L'EVENTO – Per la sua ventitreesima edizione "Oktagon Bellator - Torino" calerà un poker d'eccezione di campioni italiani formato dai fratelli Armen e #giorgiopetrosyan, Mustapha Haida e #alessiosakara, insieme ad altri atleti nostrani e grandi stelle internazionali pronti a regalare spettacolo e adrenalina in una cornice unica nel suo genere. Il Main Event di #torino inizierà alle 18:00 e si articolerà in tre atti: dopo un match di savate pro, ad aprire la serata saranno le VICTORY WORLD SERIES, il circuito internazionale di kickboxing che si disputa in otto tappe nel mondo, all'interno del quale è previsto il match per il titolo mondiale WKU dei 70 kg.di #armenpetrosyan che sfiderà il francese Mohamed Houmer. La seconda parte della serata vedrà salire sul ring le stelle di BELLATOR KICKBOXING, nuova promotion di Bellator caratterizzata da molti dei migliori kickboxer del mondo: nella fight card del secondo atto spazio all'attesissimo match del pluricampione mondiale di k1 #giorgiopetrosyan, che affronterà il campione rumeno di Super Kombat Amancio Paranschiv. Tra gli altri incontri di Bellator Kickboxing spiccano anche quelli di Mustapha Haida, confermatosi campione del mondo ISKA 72,5 kg. lo scorso dicembre e il cui avversario sarà annunciato nelle prossime settimane, e quello di Martine Micheletto, pluricampionessa internazionale di muay thai che proverà a strappare la corona iridata di Bellator Kickboxing alla regina olandese Denise Kielholtz. Infine l'attesissima apparizione della gabbia di BELLATOR MMA 176, cinque match infuocati di arti marziali miste con l'altro protagonista più atteso della notte torinese, #alessiosakara, già eroe lo scorso anno a #torino ma anche nella più recente tappa di Firenze dove ha regolato in meno di un minuto Joey Felipe Beltran. Nel cartellone degli incontri di Bellator MMA ci sarà spazio anche per un altro grande match clou, che verrà annunciato nelle prossime settimane, e alla splendida pluricampionessa russa Anastasia Yankova, famosissima "bad girl" terribilmente bella e affascinante.

News correlate

novembre 07, 2017
agosto 29, 2017
luglio 12, 2017

Ti potrebbe interessare anche

giugno 13, 2017
maggio 26, 2017
maggio 19, 2017

Filtro avanzato