march 06, 2017 - Gruppo Civita

Omaggio ad Anna Maria Luisa dei Medici nel giorno dedicato alla donna

Comunicato Stampa disponibile solo in lingua originale
Omaggio ad Anna Maria Luisa dei Medici nel giorno dedicato alla donna
 
#firenze, #museo delle Cappelle Medicee
 
8 marzo 2017 ore 10
 
Visita speciale a cura di Monica Bietti
 
La Direzione del #museo Nazionale del Bargello è lieta di annunciare l’iniziativa del #museo delle Cappelle Medicee nel giorno dedicato alla donna. E’ l’occasione per ricordare al pubblico una donna esemplare come l’Elettrice Palatina e quanto ha fatto per risanare e terminare la fabbrica della Basilica di San Lorenzo, luogo ove sono deposti i suoi resti mortali. Una giusta “dedica” in occasione della giornata internazionale delle donne.
 
L’8 marzo alle ore 10, Monica Bietti, Funzionario Responsabile del #museo delle Cappelle Medicee, effettuerà una visita speciale sulla figura e l’operato dell’Elettrice. Sarà l’occasione per rendere noti inoltre, i risultati delle ricerche effettuate qualche anno fa sulla salma, in collaborazione con i Musei REM di Mannhein, la Facoltà di Medicina e chirurgia dell’ Università degli Studi di #firenze, le allora Soprintendenze per i Beni Archeologici della Toscana e per i Beni Architettonici, Paesaggistici, Storici, Artistici ed Etnoantropologici per la provincia di Firenze e l’Opificio delle Pietre Dure. Questo progetto di ricerca ha infatti portato alla verifica dello stato di conservazione dei resti dell’Elettrice, al risanamento della sepoltura e al restauro di parte dell’importante corredo funebre ora esposto nel #museo
 
Durante la visita Monica Bietti racconterà anche il ruolo unico e illuminato di Anna Maria Luisa nell’arte e nella politica di #firenze e della Toscana a partire dal 1737, ossia dalla morte del fratello Gian Gastone – ultimo granduca– fino al momento della Sua scomparsa (18 febbraio 1743). Sono anni che toccano da vicino il complesso di San Lorenzo con commissioni importanti e significative che saranno lette alla luce di nuovi documenti “politici”. Dopo il Patto di famiglia, a partire dal 1737, infatti, Anna Maria Luisa diede avvio all’ultima stagione della committenza medicea nella grande fabbrica laurenziana, volta a realizzare un progetto che riunisse la salvaguardia del lascito artistico e culturale della sua famiglia e la celebrazione grandiosa della dinastia nelle mura e sulle pareti della chiesa di San Lorenzo e della Cappella dei Principi, luoghi medicei per eccellenza.
 
Il punto d’incontro della visita con la dott.ssa Bietti sarà nel lato destro della Cripta vicino alla statua dell’Elettrice,  alle ore 10. I visitatori devono presentarsi muniti di biglietto, gratuito per le donne. 
 
Giornata internazionale della donna, ingresso gratuito alle visitatrici del #museo Nazionale del Bargello, delle Cappelle Medicee e del #museo di Palazzo Davanzati.

You might be interested in

june 20, 2016